Clienti Vulnerabili: Requisiti e Moduli di Autocertificazione!

Aggiornato in data
min. di lettura
Info luce gasInfo contatori luce gas

Fine Mercato Tutelato 1 luglio 2024 per la Luce!

Non sai cosa fare? Ti aiutiamo noi! Il servizio è gratuito e senza impegno.

02 947 587 72 O Fatti richiamare gratis      
Servizio gratuito valutato valutato 4.8
Info
chiusura mercato tutelatochiusura mercato tutelato

Fine Mercato Tutelato 10 gennaio per il gas e il 1° aprile 2024 per la luce!

Non sai cosa fare? Ti aiutiamo noi! Il servizio è gratuito e senza impegno.

Fatti richiamare gratis      
Servizio gratuito valutato valutato 4.8
Più info
clienti vulnerabili energia
I requisiti e i moduli per accedere al servizio di Tutela della Vulnerabilità.

In questo articolo, esploreremo chi sono i clienti vulnerabili nel settore dell'energia elettrica e del gas, i requisiti per essere considerati tali, come funziona questa classificazione, e cosa fare dopo la fine del Mercato Tutelato. Hai ricevuto la lettera o l’email dal tuo fornitore che annuncia la Fine del Mercato Tutelato? Non preoccuparti, anche se sei un cliente vulnerabile, in questa guida ti spiegheremo cosa fare.

Clienti Vulnerabili: chi sono?

Sei un cliente vulnerabile? Scoprilo rispondendo a queste domande!

Considera l'età già compiuta

Se benefici ad esempio di sostegni sociali ai sensi dell’articolo 1, comma 75, della legge 124/17.

Disabilità ai sensi dell'articolo 3 legge 104/92.

Oppure se vivi in un'isola minore non interconnessa (valido solo per la luce).

Recupero dei dati...

I Clienti Vulnerabili nell'ambito dell'energia elettrica e del gas sono individui o famiglie che, a causa di specifiche condizioni economiche, sociali o sanitarie, si trovano in una situazione di maggiore fragilità e hanno bisogno di protezione speciale per garantire loro l'accesso ai servizi energetici essenziali. Per clienti di gas naturale e dell’energia elettrica, considerati vulnerabili e che sono attualmente serviti attraverso il Servizio di Maggior Tutela, il passaggio obbligatorio al Mercato Libero non inciderà sulla loro situazione. 

Infatti, quello che è importante specificare sin dall'inizio di questa guida è che: i clienti vulnerabili rimarranno nel Mercato Tutelato. 

Clienti Vulnerabili gas e luce: i requisiti

Per capire al meglio chi sono i clienti vulnerabili, possiamo definire esattamente i requisiti fondamentali stabiliti da ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Partiamo dalla fornitura di gas. 

Sono considerati clienti domestici vulnerabili- gas quelli che soddisfano i seguenti criteri:

  • utenti in condizioni economicamente svantaggiate (ad esempio i percettori di bonus)
  • soggetti con disabilità ai sensi dell'articolo 3 legge 104/9;
  • soggetti con una fornitura presso una struttura abitativa di emergenza a seguito di eventi calamitosi;
  • utenti con età superiore ai 75 anni.

Le mie condizioni di vulnerabilità sono cambiate, cosa devo fare? Se sopraggiungono variazioni della condizione di vulnerabilità è necessario che il titolare della fornitura contatti il proprio venditore per comunicarlo e non presenti più il modulo di Autocertificazione.

Passiamo adesso ai requisiti dei clienti vulnerabili per quanto riguarda la fornitura di energia elettrica. Sono considerati clienti domestici vulnerabili:

  • utenti in condizioni economicamente svantaggiate (ad esempio i percettori di bonus)
  • soggetti che versano in gravi condizioni di salute tali da richiedere l'utilizzo di apparecchiature medico-terapeutiche alimentate dall'energia elettrica (oppure presso i quali sono presenti persone in tali condizioni)
  • soggetti con disabilità ai sensi dell'articolo 3 legge 104/9;
  • soggetti con una fornitura presso una struttura abitativa di emergenza a seguito di eventi calamitosi;
  • soggetti che hanno un'utenza in un'isola minore non interconnessa;
  • utenti con età superiore ai 75 anni.

Forse questo non lo sapevi! Anche i clienti considerati vulnerabili hanno la possibilità di selezionare un'opzione nell'ambito del Mercato energetico Libero secondo le regolamentazioni stabilite. Nello stesso modo, un cliente in una situazione di vulnerabilità già inserito nel Mercato energetico Libero può richiedere di ricevere l'approvvigionamento alle condizioni specificate dall'Autorità per il servizio di tutela della vulnerabilità.

Moduli di autocertificazione vulnerabilità per gas e elettricità

ARERA sul suo sito ufficiale mette a disposizione di tutti gli utenti i moduli di Autocertificazione di Vulnerabilità. Tutti gli utenti vulnerabili, dopo aver verificato di soddisfare i requisiti elencati precedentemente, devono compilare il modulo e inviarlo al proprio fornitore. In ogni caso, ogni cliente del Servizio di Maggior Tutela che non è ancora stato identificato come vulnerabile, pur rispettando i criteri di vulnerabilità, deve comunicarlo al proprio venditore compilando questo modulo. 

Generalmente, il cliente vulnerabile riceve anche dal proprio esercente di maggior tutela in due comunicazioni tra settembre 2023 e marzo 2024, così da continuare a essere servito nel servizio di maggior tutela. 

Esistono due moduli differenti, uno dedicato alla fornitura di gas e uno alla fornitura di energia elettrica.

I principali dati da inserire nei moduli di autocertificazione di vulnerabilità e quindi da avere a portata di mano prima di scaricarli sono:

  • Nome e Cognome
  • Indirizzo della Fornitura
  • Codice del punto di riconsegna (PDR per gas e POD per luce), o se non disponibile, codice cliente
  • Codice Fiscale
  • Luogo di Nascita
  • Indirizzo di Residenza
  • Copia documento di identità

Lettera o email per i clienti vulnerabili e non : cos’è e cosa fare?

Se in questi giorni ti è arrivata una email o una lettera da parte del tuo fornitore che annuncia la fine del Mercato Tutelato, non preoccuparti. 

La fine del Servizio di Maggior Tutela si sta avvicinando e ogni compagnia, per accompagnare al meglio i propri clienti in questa transizione mandando queste lettere informative. In questa tabella trovi “quando” dovrebbe arrivare la lettera o l’email e la tipologia di utenza, in questo modo potrai capire se aspettartela o meno nei prossimi giorni/mesi.

Lettere fine Mercato Tutelato

📅 QUANDO

👪 TIPOLOGIA UTENZA

💡Luce: tra settembre 2023 e marzo 2024Tutti i clienti domestici non vulnerabili
🔥 Gas: settembre 2023Utenti domestici vulnerabili e non vulnerabili, condomini.

Come vedi, per quanto riguarda l'energia elettrica, dal mese di settembre 2023 fino a marzo 2024, i clienti domestici che non rientrano nella categoria dei vulnerabili e che sono attualmente serviti attraverso il servizio di maggior tutela, riceveranno almeno due comunicazioni da parte del proprio fornitore. In queste comunicazioni, verrà messo in evidenza l'opportunità di optare per un'offerta nel mercato libero. 

Per quanto concerne il gas naturale, a partire da settembre 2023, le famiglie e i condomini che usufruiscono attualmente del servizio di tutela riceveranno una lettera dal proprio fornitore. Questa lettera sottolineerà la possibilità di scegliere l'offerta più vantaggiosa nel mercato libero. È importante notare che, a differenza delle comunicazioni per l'energia elettrica, questa comunicazione riguarderà sia i clienti considerati vulnerabili sia quelli non vulnerabili.

Nessuna interruzione della fornitura! Il passaggio al Mercato Libero non prevede nessuna interruzione della fornitura per gli utenti domestici e business. Non preoccuparti, non te ne accorgerai nemmeno!

I fornitori di Maggior Tutela per il gas, quindi, stanno già iniziando ad inviare questa mail ai propri clienti per informarli della Fine del Mercato Tutelato per il gas (1 gennaio 2024) e per illustrare differenti le opzioni. Vedremo nei prossimi paragrafi cosa fare se sei un cliente vulnerabile e hai ricevuto questa comunicazione dal tuo fornitore.

Fine Mercato Tutelato: quando avverrà ?

Prima di approfondire le varie opzioni per i clienti vulnerabili e quelli non vulnerabili, è importante fare un recap di tutte le date importanti per la transizione al Mercato Libero che decreterà la fine del Mercato Tutelato.

Tabella riassuntiva date fine Mercato Tutelato

UTENZA e REQUISITI

DATA

💼 Azienda o PMI: 10/50 dipendenti; fatturato annuo 2/10 milioni di euroGennaio 2021
⚒️ Microimprese: meno di 10 dipendenti o con fatturato che non supera i 2 milioni di euro1 Aprile 2023
🔥 🏠 Clienti domestici non vulnerabili di gas naturale (famiglie e condomini)1 gennaio 2024
💡 🏠 Clienti domestici non vulnerabili di energia elettrica1 luglio 2024

Per quanto riguarda le microimprese nell'ambito dell'energia elettrica, il servizio di Maggior Tutela è stato concluso nel mese di aprile 2023 (nel 2021 era già terminato per le piccole imprese). Per quanto concerne i clienti domestici non considerati vulnerabili, la fase di chiusura del servizio di maggior tutela per l'energia elettrica inizierà a partire da aprile 2024. Invece, per quanto riguarda i clienti domestici di gas naturale, tra cui famiglie e condomini, la completa transizione verso il mercato libero è programmata per l'1 gennaio 2024. 

A partire da settembre 2023, le famiglie e i condomini che si trovano ancora sotto il servizio di maggior tutela per il gas riceveranno comunicazioni dai propri fornitori, con l'opportunità di selezionare l'offerta nel mercato libero più conveniente dal punto di vista economico per l'anno successivo. Dal settembre 2023 fino a marzo 2024, se sei ancora utente del servizio di maggior tutela, riceverai comunicazioni da parte del tuo fornitore attuale che metteranno in evidenza la possibilità di effettuare una transizione verso il mercato libero. Potrai sfruttare gli strumenti messi a disposizione dall'Autorità, come il Portale Offerte gestito da Acquirente Unico, per individuare l'offerta ideale per le tue esigenze.

Nel caso in cui il cliente non aderisca a una nuova offerta del Mercato Libero per la fornitura di gas, a partire da gennaio 2024, il fornitore continuerà a garantire il servizio con condizioni economiche e contrattuali simili a quelle delle offerte PLACET di gas naturale a prezzo variabile.

Adesso però vediamo cosa fare se si è clienti vulnerabili. 

Cosa devo fare se sono un cliente vulnerabile?

Se sei un cliente vulnerabile e ti stai chiedendo cosa fare una volta terminato il Mercato Tutelato, ci sono alcune importanti considerazioni da tenere a mente. A partire dal 1° gennaio 2024, è stato istituito il Servizio di Tutela della Vulnerabilità (in base al decreto-legge 9 agosto 2022, n. 115, convertito con legge 21 settembre 2022, n. 142, noto come decreto Aiuti bis). Questo servizio è stato creato per garantire condizioni contrattuali ed economiche specifiche per i clienti che soddisfano determinati requisiti.

LEGGI QUI! In parole semplici quando spiegato fino qui, significa che se sei un cliente vulnerabile e mantieni i requisiti per esserlo anche nel 2024, rimarrai nel Mercato Tutelato anche dopo la sua fine stabilita per i clienti non vulnerabili.

I requisiti per accedere al Servizio di Tutela della Vulnerabilità includono tutti i quelli elencati precedentemente per i clienti vulnerabili. Se acquisisci i requisiti di vulnerabilità nel corso del 2024, dovrai contattare il tuo fornitore se desideri sottoscrivere il contratto di Servizio di Tutela della Vulnerabilità. Assicurati di mantenerti informato e di agire tempestivamente per garantire un passaggio senza intoppi verso le condizioni di fornitura più adatte alle tue esigenze.

Cosa devo fare se sono un cliente NON vulnerabile?

Questa guida è dedicata principalmente ai clienti vulnerabili, ma elencheremo brevemente anche le opzioni per i clienti non vulnerabili in modo che tu possa avere uno scenario completo e approfondito su quello che succederà alla fine del Mercato Tutelato. 

I clienti non vulnerabili alla fine del Mercato Tutelato, se non sono ancora passati al Mercato Libero, potranno:

  • scegliere di passare fin da subito al Mercato Libero selezionando l’offerta più conveniente proposta dallo stesso fornitore del Mercato Tutelato;
  • scegliere di cambiare fornitore alla scadenza del contratto e passare ad un altro fornitore del Mercato Libero con un’offerta più conveniente;
  • recedere il contratto attivo e stipulare fin da subito un nuovo contratto con un altro fornitore del Mercato Libero.

Cosa devo fare se non voglio passare al Mercato Libero adesso?

Il passaggio al Mercato Libero è una realtà ma per tutti deve rimanere qualcosa di graduale. Quindi qualora non proceda a sottoscrivere un’offerta di Mercato Libero, dal 1° gennaio 2024 e fino al 31 dicembre 2024, si attiverà automaticamente l’offerta di mercato libero PLACET (Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela). 

Le offerte PLACET sono state introdotte dalla legge n. 124/2017 in Italia, che ha imposto ai fornitori di energia e gas l'obbligo di presentare almeno due tipi di proposte tariffarie per famiglie e piccole imprese. Queste proposte comprendono almeno una tariffa a prezzo fisso, con costi energetici costanti per un periodo specifico, e almeno una tariffa a prezzo variabile, che oscilla in base a un indice di riferimento. Questa normativa mira a offrire ai consumatori maggiori opzioni e flessibilità nella gestione delle forniture energetiche. L'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) ha introdotto le offerte PLACET per garantire l'adesione coerente a queste disposizioni. Ogni fornitore deve offrire un'offerta specifica per famiglie e piccole imprese, con prezzi liberi ma condizioni contrattuali definite dall'Autorità. Le offerte PLACET sono disponibili dal 1° marzo 2018, coprendo sia l'energia elettrica che il gas naturale, ma sono contratti distinti. Ciò che contraddistingue le offerte PLACET è l'uniformità nei costi e nelle condizioni contrattuali, insieme alla mancanza di servizi aggiuntivi rispetto all'energia e al gas.

Cosa posso fare prima che finisca il Mercato Tutelato? Tabella Riassuntiva

Qui troverai riassunte tutte le informazioni principali su cosa fare prima che finisca il Mercato Tutelato, sia che tu sia un cliente vulnerabile che non. Non farti trovare impreparato!

Cosa fare alla fine del Mercato Tutelato? 

CLIENTE VULNERABILE

CLIENTE NON VULNERABILE

CLIENTE PLACET

Rimani in regime di Tutela grazie al Servizio di Tutela della VulnerabilitàScegli di passare al Mercato Libero con l’offerta migliore per teIn mancanza di una scelta, verrà attivata automaticamente l’offerta PLACET dedicata alla fine del Mercato tutelato

Se stai pensando di passare direttamente al Mercato Libero dell’energia, ti segnaliamo le migliori Offerte di Luce e Gas che puoi sottoscrivere subito. Chiedi consiglio ad un nostro operatore esperto: 02 947 587 7202 947 587 72 Fatti Richiamare

Offerte Luce e Gas scelte da Selectra: la classifica delle tariffe più convenienti Martedì 16 Aprile 2024
ClassificaOfferta Luce GasAttivazione
nen
NeN Special 48
Tariffa Prezzo Fisso
Luce: 45,8€
Gas: 76,5€
Attiva online Attiva online
sorgenia 
Sorgenia Next Energy Sunlight
Tariffa indicizzata
Luce: 43€
Gas: 76€
02 947 587 72 Attiva Online Attiva Online
offerte eni gas e luce


Eni Plenitude Trend Casa

Prezzo Indicizzato
Luce: 49,8 €
Gas: 80,5 €
02 947 587 72 Attiva Online Attiva Online

*La spesa mensile è stata calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.