Come Rateizzare la Bolletta del Gas

Aggiornato in data
min. di lettura
Info luce gasInfo contatori luce gas

Scopri le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

02 947 587 72 O Fatti richiamare 
Servizio gratuito valutato valutato 4.8
Più info
Info luce gasInfo contatori luce gas

Scopri le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi

Risparmia oltre 96 € l'anno. Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Prendi appuntamento
Servizio gratuito valutato valutato 4.8
Più info
pagare la bolletta a rata
Come Rateizzare la Bolletta del Gas e della Luce

Rateizzare la tua bolletta luce e/o gas si può, lo dice la legge. Vediamo come si fa, anche in base al fornitore scelto per gestire le proprie utenze.

Come Rateizzare la Bolletta del Gas?

Ogni contratto stipulato con una compagnia del mercato libero è diverso. Nel caso in cui volessi rateizzare la bolletta del gas, magari perché ti trovi ad affrontare altre spese o perché hai esigenza di pagare un po' per volta i tuoi consumi, devi fare riferimento al contratto di fornitura che hai stipulato con il tuo fornitore energetico, perché sarà quello a regolare le modalità e le tempistiche per la rateizzazione.

Per pagare le tue bollette a rate devi innanzitutto prendere una bolletta del gas e cercare la sezione delle comunicazioni dedicate ai clienti. Qui troverai tutte le informazioni specifiche per poter rateizzare le tue bollette. Su ogni bolletta è poi indicato anche se è prestivo o meno il pagamento rateizzato della stessa.

Per rateizzare la tua bolletta nel mercato tutelato, di solito, puoi dividere la somma totale dovuta in un numero di rate pari al numero di bollette di acconto ricevute prima di quella di conguaglio. Le rate non sono cumulabili e devono avere la stessa periodicità della fatturazione. Rateizzare la bolletta per chi si trova nel tutelato, è un diritto, che spetta obbligatoriamente a chi si trova ad avere una bolletta di conguaglio troppo alta; se il contatore non funziona bene e ha subito un malfunzionamento; in caso di mancata lettura del contatore da parte del distributore locale.

Di seguito ti elenchiamo le modalità generali grazie alle quali richiedere la rateizzazione della bolletta nel libero mercato, ma ricorda di verificare sempre all'interno della tua bolletta la procedura esatta prevista dal tuo fornitore energetico:

  • Presso l'Area Clienti Online;
  • Via Telefono al Numero Verde;
  • Presso uno Sportello Fisico Territoriale.

Vediamo un esempio di come rateizzare la bolletta del gas con la compagnia A2A.

Si Può Rateizzare la Bolletta Gas con A2A?

A causa dell'aumento del prezzo del gas, molte aziende rendono possibile rateizzare le bollette delle famiglie che si trovano ad affrontare spese importanti. Rateizzare i propri pagamenti, significa avere anche il vantaggio di pagare senza l'applicazione degli interessi. Ogni bolleta può essere divisa da un minimo di 2 ad un massimo 10 rate e il primo pagamento è concordato in base alle necessità. A offrire questo servizio, oltre ad A2A, ci sono anche le società dei Gruppi ACSM- AGAM e AEB.

A2A concede la rateizzazione della bolletta ai clienti e alle famiglie che vivono in condizioni di disagio economico, o a coloro che percepiscono o hanno diritto al bonus luce o gas. È una procedura che riduce la spesa in bolletta; il bonus viene riconosciuto automaticamente a tutti coloro che ne hanno bisogno, semplicemente presentando la DSU.

Per rateizzare la bolletta di A2A è possibile contattare il numero verde 800.199.955, oppure fare richiesta di attivazione del servizio presso lo sportello a te più vicino. 

Se vivi a Milano o altri comuni:

  • numero verde 800.199.955 (attivo solo da telefono fisso)
  • numero attivo solo da cellulare 02.82.841.510
  • recandoti direttamente allo sportello di Via Francesco Sforza 12, Milano (aperto da lunedì a giovedì dalle 8.15 alle 16.15 e il venerdì dalle 8.15 alle 12.45).

Se vivi a Bergamo o provincia:

  • numero verde 800.199.955 (attivo solo da telefono fisso)
  • numero attivo solo da cellulare 02.82.841.510
  • recandoti direttamente allo sportello di Via Suardi 26, Bergamo (aperto da lunedì al giovedì dalle 8.15 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.00, il venerdì dalle 8.15 alle 12.45).

Se vivi a Brescia, Alessandria, Cremona, Lodi, Mantova, Val Tidone:

  • numero verde 800.011.639 (attivo solo da telefono fisso);
  • numero attivo solo da cellulare 02.828.415.15;
  • recandoti direttamente allo sportello di Via Lamarmora, 230 Brescia (aperto lunedì, martedì e giovedì 8.15- 13.00 e 14:.0- 15.30; mercoledì 8:15- 16.15; venerdì 8.15- 12.45).

La rateizzazione delle bollette è stata introdotta nel 2022 da ARERA e dal Governo, per far fronte ai rincari dovuti all'aumento del prezzo del gas. Questa procedura è richiedibile a qualsiasi fornitore energetico del mercato tutelato e, se prevista, anche ai fornitori del libero mercato. Chiunque voglia dilazionare i suoi pagamenti dunque, può farlo secondo le condizioni previste dal fornitore. La Legge di Bilancio 2022 ha stanziato dei fondi per permettere alle famiglie italiane di rateizzare i propri pagamenti da un minimo di 2 fino ad un massimo di 10 rate mensili. Una volta scaduto il termine per pagare la bolletta, il fornitore invia, insieme all'ingiunzione di pagamento, anche l'offerta per rateizzare la somma nei mesi successivi, senza applicazione di interessi.

Come Pagare la Rateizzazione delle Bollette?

Per pagare le tue bollette rateizzate hai diversi metodi a disposizione, li trovi tutti indicati nelle ultime pagine delle tue bollette. Di seguito ti forniamo degli esempi generici applicabili a molti fornitori del libero mercato, ma come sempre verifica attraverso il tuo contratto di fornitura in quale modalità è previsto il pagamento rateizzato delle tue bollette.

  • Tramite bollettino postale;
  • Con pagamento online e carta di credito;
  • Con bonifico bancario.

Normalmente, il cliente dovrebbe pagare degli interessi sulle bollette rateizzate. Ma dal 2022, in via del tutto eccezionale, la legge italiana ha previsto come tasso di riferimento il TUR (tasso ufficiale di riferimento), fissato dalla BCE, che dal 2016 - in modo del tutto anomalo - è pari allo 0%. Oltre a questo tasso, a volte bisogna considerare altre due voci di spesa: il costo di gestione della pratica, che varia in base al fornitore (può essere anche dello 0%). Se applicato viene sempre specificato all'interno del contratto di fornitura; il tasso di interesse addizionale, anche questo tasso varia da fornitore a fornitore e può essere pari a 0%.

Dunque rateizzare la bolletta ha un costo totale pari alla somma del debito da saldare, a cui si aggiungono gli interessi e il costo di gestione della pratica. In questo caso, gli interessi e i costi extra non sono sempre obbligatori e il totale varia sempre in base al fornitore.

Come Rateizzare le Bollette?

Vediamo come rateizzare le bollette con alcuni fornitori del mercato libero, i numeri da contattare e la procedura per comunicare la tua scelta al fornitore:

  • Rateizzare la bolletta con Enel: puoi rateizzare le bollette non scadute e quelle scadute da non più di 30 giorni. Puoi fare la richiesta online, dentro all'area clienti; Chiamando il servizio clienti al numero verde 800.900.800 per il mercato tutelato e 800.900.860 per il mercato libero; Presso uno dei punti Enel;
  • Rateizzare la bolletta con Eni: accedi ai servizi online, sul sito web di Eni; Chiama il numero verde 800.900.700; Rivolgiti all'Energy store più vicino a casa;
  • Rateizzazione bollette con Acea: accedi a MyAcea ed effettua la richiesta online; Chiama da telefono fisso il Numero Verde gratuito 800.130.334 (utenze luce) o 800.130.338 (utenze gas); Chiama da cellulare il numero 06.45698245 (utenza luce) o 06.45698240 (utenze gas);
  • Rateizzazione bolletta Iren: chiama il numero verde 800.085.355, oppure recati presso uno sportello territoriale;
  • Rateizzazione bollette Hera: chiamando il Servizio Clienti al numero verde 800.999.500.

Quali Documenti Servono per Rateizzare le Bollette?

Se il tuo fornitore, da contratto, prevede la possibilità di rateizzare le tue bollette, contestualmente a quando farai richiesta per ottenere il servizio, tieni a portata di mano questi documenti quando decidi di effettuare la rateizzazione delle tue bollette:

  • Dati anagrafici;
  • Codici POD (luce) e PDR (gas);
  • Indirizzo di fornitura.