Info luce gasInfo contatori luce gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info
Info luce gasInfo contatori luce gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info

ACEA Allaccio Luce: Come Funziona? La Guida Completa

allaccio acea
Come allacciare un nuovo contatore luce con Acea?

L’allaccio ACEA ti permette di collegare il contatore luce alla rete di distribuzione e ottenere la fornitura di energia elettrica in casa. Per farlo dovrai contattare il fornitore e richiedere la procedura, tramite ad esempio il numero verde 800.383.838.


Quando chiedere l’allaccio luce ACEA?

L'allaccio ACEA luce è la procedura da richiedere per ottenere la fornitura di energia elettrica in una casa nuova o che ha subito lavori. Nello specifico con l'allacciamento si richiede l'installazione e/o il collegamento del contatore luce alla rete di distribuzione.

Quindi l'allaccio ACEA Energia è l'operazione adatta nel caso in cui il contatore non è presente ed è richiesta l'attivazione, il collegamento alla rete di distribuzione e la sua attivazione.

Qual è la differenza tra subentro e allaccio? Mentre l'allaccio consiste nella richiesta di installazione e/o di collegamento di un nuovo contatore, il subentro consiste nella riattivazione di un contatore che è stato attivo in passato ma che al momento risulta disattivato. Perciò il subentro è la riattivazione di un contatore già presente.

Come fare l'allaccio ACEA luce?

Per fare il nuovo allaccio ACEA luce dovrai contattare il gestore al numero verde 800.130.331, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00. Ad esclusione di alcune festività nazionali, durante le quali il servizio potrebbe non essere attivo.

I passaggi necessari per concludere la procedura prevedono una verifica dello stato del contatore e la richiesta del preventivo. Nello specifico dovrai:

  1. Verificare la presenza e lo stato del contatore. Se già attivo dovrai procedere con la voltura (quindi la modifica dell'intestazione del contratto), mentre se disattivato ma attivo in passato puoi procedere con il subentro. Infine se il contatore luce ACEA risulta distaccato e mai aperto potrai richiedere l'allaccio.
  2. Visitare l'area clienti MyAcea dal sito ufficiale e inserire le informazioni richieste per l’allaccio, come il nome, il cognome, il codice fiscale e l'indirizzo dove effettuare l'allaccio;
  3. Aspettare la telefonata del distributore e fissare un appuntamento con il tecnico per la realizzazione di un preventivo dei costi e dei tempi di allaccio.
  4. Accettare il preventivo ed effettuare il pagamento per l'allaccio Acea.

Solitamente dopo il sopralluogo del tecnico è possibile ottenere un esito, che compone il preventivo in grado di fornirti delle risposte più dettagliate sui costi e sulle tempistiche dell’intera procedura.

Cosa serve per fare un nuovo contratto ACEA? Per attivare un contratto ti verranno richiesti i dati anagrafici dell'intestatario, tra cui il codice fiscale, un documento d'identità valido, il titolo di possesso dell'immobile, i dati catastali, la regolarità urbanistica, la matricola del contatore e l'autolettura.

Quali sono i documenti per l’allaccio?

Nella procedura di allaccio ACEA luce sono inclusi alcuni documenti e delle informazioni da fornire all'assistenza clienti al fine di procedere con l'allacciamento correttamente. Tra i dati da reperire ci sono:

  • Un documento di identità dell'intestatario e il codice fiscale;
  • I principali dati anagrafici;
  • L'indirizzo di fatturazione delle bollette;
  • Il titolo di possesso dell’immobile;
  • I dati catastali;
  • Il documento di edificazione dell’immobile;
  • Il codice IBAN, se si desidera attivare la domiciliazione bancaria.

Conviene attivare la domiciliazione bancaria? In generale la risposta è sì. Infatti la domiciliazione bancaria consiste nell'addebito diretto su conto corrente della bolletta, cioè nel pagamento automatico prima della scadenza della fattura. Questo ti permette di non fare ritardi o subire more e avvertimenti da parte del fornitore. Nonché la procedura sarà automatica e non dovrai occuparti in prima persona del pagamento.

Allaccio ACEA quanto costa nel mercato libero?

Sicuramente sapere quanto costa l'allaccio ACEA è una delle informazioni più richieste sull'argomento. I prezzi della procedura non sono semplici da definire in quanto possono cambiare a seconda di diversi aspetti, primo tra tutti se l'utenza da collegare sia luce o gas.

I costi dell'allaccio luce ACEA, quindi di collegamento del contatore di energia elettrica, riguardano diverse voci di spesa. Ecco le principali.

Quanto costa un allaccio ACEA luce: i prezzi
VOCE DI COSTO PREZZO
Quota fissa È il costo che riguarda i costi amministrativi del distributore, cioè 25,20.
Quota distanza È il costo che viene calcolata in base alla lontananza del contatore rispetto alla cabina di trasformazione. Solitamente l'importo più comune è di 188,95 € per le utenze residenziali/domestiche.
Quota potenza È il costo stabilito in base alla potenza richiesta per il contatore e si calcola usando come riferimento il prezzo di 71,32 € per kW, quindi un contatore da kW richiese 213,14 €.

Quanto tempo ci vuole per l’allacciamento ACEA?

Le tempistiche di allacciamento luce ACEA sono definite dall'ARERA e sono le stesse per i fornitori luce del mercato libero e tutelato. Generalmente i tempi in totale sono di circa 1 mese per i lavori più semplici e di oltre 3 mesi per quelli complessi.

Questi possono cambiare a seconda di molti fattori, ma il principale è la complessità degli interventi da svolgere per raggiungere la cabina di trasformazione più vicina. I tempi dell'allaccio ACEA sono divisi così:

  1. 2 giorni lavorativi dedicati al fornitore per trasmettere la richiesta al distributore;
  2. 20 giorni lavorativi per il distributore in modo da prendere appuntamento con il tecnico e inviare il preventivo dettagliato;
  3. 10 giorni lavorativi in caso di lavori semplici o fino a 50 giorni per i lavori più complessi.

Quanto tempo hai per accettare il preventivo di allaccio ACEA? Puoi decidere se rifiutare o accettare il preventivo entro 3 mesi dalla data di invio da parte del fornitore. Se non fornirai una risposta, il preventivo verrà considerato rifiutato e dovrai richiedere al fornitore un nuovo sopralluogo da parte del distributore.

ACEA contatti utili: come richiedere l’allaccio?

I contatti di ACEA sono diversi e molti di questi possono esserti utili al fine di richiedere l’allacciamento del contatore luce e gas alla rete di distribuzione. Il fornitore mette a disposizione del cliente più alternative, così da soddisfare anche i clienti più esigenti. Ecco i principali.

Contatti ACEA: Numero Verde, Sportello, Area clienti
SERVIZIO ASSISTENZA CONTATTO UTILE
ACEA Numero Verde da fisso 800.383.838
ACEA Numero da cellulare a pagamento 06.45698205
Area Clienti ACEA e App My Acea
Chat Online acea.it
Sportello ACEA Roma Piazzale Ostiense 2, Roma

In alternativa a queste modalità di contatto più tradizionali, il fornitore ACEA Energia mette a disposizione anche le proprie pagine social. Presso i profili aziendali potrai ottenere maggiori informazioni sulla proposta commerciale, così come rimanere in costante aggiornamento sulle novità del momento. Tra gli account di ACEA ci sono:

  • Facebook @AceaEnergia
  • Instagram acea_energia

Hai ricevuto un sollecito di pagamento ma la bolletta è saldata? Se hai ricevuto un sollecito nonostante il pagamento effettuato, i contatti di riferimento sono diversi. Per risolvere la problematica puoi inviare una copia della ricevuta di pagamento al numero FAX 06 579 932 02 oppure tramite l'app o l'area clienti MyAcea.

ACEA allaccio nuova utenza acqua: come funziona?

Il Gruppo ACEA è composto da diverse società, non solo di fornitura luce e gas, bensì anche di distribuzione di servizi idrici. Acea Acqua è l'azienda che si occupa della gestione dell'infrastruttura idrica, per questo garantisce le procedure di allaccio idrico e in fogna. Nello specifico fanno parte del Gruppo:

  • ACEA Ato 2 per il comune di Roma e Provincia;
  • ACEA Ato 5 per il comune di Frosinone e Provincia;
  • Gesesa per il comune di Benevento e Provincia.

Con l’allaccio acqua ACEA puoi richiedere il collegamento del contatore dell’acqua alla rete di distribuzione e ottenere la fornitura idrica in casa. Farlo è semplice: dovrai contattare il servizio clienti dell’azienda e richiedere l’allaccio, in seguito riceverai un tecnico a casa in grado di fornirti un preventivo dettagliato da accettare o meno.

I contatti di riferimento dell’assistenza clienti del servizio idrico cambiano a seconda del comune. Infatti in base alla tua residenza dovrai contattare un numero verde diverso. Tra i principali ci sono:

  • Numero verde ACEA Ato 2 800.130.331 a Roma e Provincia;
  • Numero verde ACEA Ato 5 800.639.251 a Frosinone e Provincia;
  • Numero verde Gesesa 800.250.981 a Benevento e Provincia.

Quanto costa un allaccio ACEA acqua?

Sul sito ufficiale non vengono segnalate le informazioni sui prezzi delle operazioni di allacciamento alla rete fognaria o idrica. Certamente però il costo per la realizzazione dei lavori è totalmente a carico dell'utente, secondo la normativa vigente.

Questo perché gli elementi che possono portare a un aumento o a una diminuzione dei costi dell’allaccio acqua sono diversi. Tra questi ci sono:

  • La distanza dal contatore alla rete di distribuzione;
  • La complessità dei lavori per l’allaccio;
  • Il tipo di utenza per cui si richiede l’allacciamento (business o privata).

Sapevi che puoi usufruire del bonus idrico? Il Ministro dell’Ambiente ha messo a disposizione degli utenti il Bonus Acqua, che è un'agevolazione gestita dai singoli Comuni per le famiglie in situazioni di disagio economico e che prevede delle riduzioni all'interno della bolletta.

Allaccio acqua tempi: quanto ci vuole per avere la fornitura di casa?

Per concludere la procedura di allaccio acqua ACEA sono necessari al massimo 30 giorni dalla data di accettazione del preventivo. Dopo questo periodo di tempo un tecnico si occuperà di procedere all’allaccio fisico del contatore alla rete di distribuzione. Le tempistiche possono cambiare anche a seconda della complessità dei lavori richiesta.

Aggiornato in data