Voltura Eni Gas e Luce

Info luce gasInfo contatori luce gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info
Info luce gasInfo contatori luce gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info

Per effettuare la voltura con Eni Gas e Luce, ora Eni Plenitude, puoi recarti presso un Energy Store di Eni; attraverso l'area clienti Eni Plenitude (ex My Eni) oppure chiamando il numero verde Eni 800.900.700 da telefono fisso o lo 02.444.141 da cellulare.


Voltura Eni: Tempi, Costi e Contatti

Il caso tipo quando si parla di voltura è un trasloco: se ti trovi nella situazione di dover cambiare casa e noti che l'inquilino precedente non ha staccato le utenze e i contatori sono ancora attivi, per effettuare il passaggio nominativo del contratto dal vecchio inquilino al nuovo, dovrai effettuare una voltura. Questo significa che dovrai mobilitarti e reperire delle informazioni per portare a buon fine la procedura. Avrai bisogno sia dei tuoi dati che di quelli dell'ex intestatario utenze, che puoi trovare all'interno di una vecchia bolletta. Se non riesci a trovarne nessuna, puoi contattare il numero verde di Eni 800.900.700. A questo punto dovrai contattare il servizio clienti e comunicargli:

  • Dati
  • I dati del nuovo intestatario (nome, cognome, codice fiscale, carta d'identità);
  • L'indirizzo di fornitura, la residenza e il recapito fatture;
  • I dati del vecchio intestatario (nome, cognome, codice fiscale);
  • I dati utenza (codice POD per la luce e PDR per il gas);
  • La lettura contatore e la potenza impegnata in kW (si può trovare su una vecchia bolletta);
  • Il tuo codice IBAN (in caso di pagamento con domiciliazione bancaria);
  • Se devi cambiare intestatario di una bolletta Eni per partita IVA, dovrai solo inserire Partita IVA e Ragione Sociale dell'azienda di riferimento che subentra nel contratto anziché il nominativo del nuovo intestatario. Puoi chiamare l'apposito numero verde per contratti business 800.900.400. Tempistiche e costi sono identici a quelli necessari per la voltura domestica.

Altri casi in cui è necessario effettuare una voltura:

  • Quando entra in casa un nuovo inquilino affittuario;
  • Se c'è un nuovo proprietario dell'immobile;
  • In caso di decesso del precedente intestatario (obbligatorio per legge);
  • In caso di divorzio, se il coniuge che lascia l'immobile era intestatario delle forniture.

Il costo della voltura è a carico del nuovo intestatario dell'utenza. L'intestatario è il responsabile dell'utenza dal giorno in cui è effettiva la voltura. I pagamenti prima di quella data rimangono sempre a carico del precedente intestatario ed il fornitore non può rivalersi sul nuovo.

Il costo per effettuare la voltura luce è di € 48,20 + IVA (composto da un contributo fisso di € 25,20 per gli oneri amministrativi che vengono destinati al distributore locale e un contributo per la gestione della pratica da parte di Eni di € 23); per le forniture di gas il prezzo ammonta ad € 60 + IVA (per consumi fino a 500 standard metri cubi/anno) o € 90 + IVA (per consumi da 500 a 1.500 standard metri cubi/anno). Queste cifre verranno addebitate direttamente nella tua prima bolletta. L'attivazione e il completamento dell'intera procedura è di 7 giorni lavorativi. Con il metodo di pagamento "avviso di pagamento" è previsto anche l'addebito del deposito cauzionale che ti verrà restituito una volta che chiuderai il contratto con Eni Plenitude. Se invece scegli la domiciliazione bancaria o postale, non ti viene addebitato il deposito cauzionale.

Se vuoi effettuare la voltura luce e gas, oppure inviare i tuoi dati e il modulo compilato, puoi: chiamare il servizio clienti Eni al numero verde 800.900.700, disponibile dal lunedì al sabato dalle 8:00 alle 20:00; utilizzare la tua area clienti nel sito ufficiale del fornitore; chiamare da cellulare il servizio clienti Eni al numero 02.444.141, attivo dal lunedì al sabato dalle 8:00 alle 20:00; utilizzare la chat sul sito di Eni Plenitude, recarti fisicamente presso un Energy Store di Eni e chiedere il supporto di un consulente, oppure dall'App Eni Plenitude, disponibile per smartphone iOS o Android.

Che Cos'è La Voltura Mortis Causa?

Può capitare che avvenga la spiacevole situazione in cui un coniuge, un familiare stretto, un genitore, vengano a mancare. Se dunque l'attuale intestatario delle bollette Eni Gas e Luce (Eni Plenitude) è defunto e si deve quindi procedere a cambiare l'intestatario per continuare ad usufruire di luce e gas a nuovo nome, può essere richiesta la voltura mortis causa a titolo gratuito. Questo procedimento è gratis solo se il nuovo intestatario è parente o erede del precedente e solo se risulta essere residente nell'abitazione per cui viene chiesta la voltura al momento della domanda.

Se non sussistono i rapporti elencati sopra, oppure in caso di contratti Business per partita IVA, si procede con una voltura Eni classica. Tieni a mente che il modulo di voltura per decesso non è quello di una voltura classica, pertanto non dovrai compilare quello che trovi online.

Per effettuare una voltura mortis causa avrai bisogno dei seguenti dati:

  1. Nome, cognome e codice fiscale, carta di identità del richiedente;
  2. Codice cliente delle utenze;
  3. Dati anagrafici e residenza del precedente intestatario;
  4. L'indirizzo del nuovo inquilino dove ricevere la documentazione scritta e le bollette (anche un indirizzo email);
  5. Per la luce: Codice POD, identificativo del contatore luce (lo trovi sulla bolletta e comincia sempre con IT...) e la Potenza del contatore (es. 3 kW, 4,5 kW, 6 kW, ecc.);
  6. Per il gas: Codice PDR, identificativo del contatore gas e il motivo dell'uso del gas (cottura cibi, acqua calda sanitaria, riscaldamento);
  7. La lettura del contatore;
  8. Eventuali coordinate conto corrente in caso di domiciliazione bancaria;
  9. Un recapito telefonico.

Voltura o Subentro? Le Differenze

Abbiamo visto che cos'è una voltura e in quali situazioni è necessario farla. Passiamo a chiarire che cos'è il subentro e quando serve effettuarlo.

Se dopo il trasloco in una nuova casa i contatori luce e gas sono staccati, avrai bisogno di effettuare un subentro. In questo caso sarà necessario consultare le tariffe di un fornitore operante nel mercato libero o tutelato e stipulare con lui un contratto energetico. Per la procedura di subentro dovrai comunicagli i dati del nuovo intestatario delle utenze (nome, cognome, codice fiscale, carta d'identità), l'indirizzo di fornitura, la residenza e il recapito fatture, i dati del vecchio intestatario (nome, cognome, codice fiscale), i dati utenza (codice POD per la luce e PDR per il gas), la lettura del contatore e la potenza impegnata in kW (si può trovare su una vecchia bolletta), il tuo codice IBAN (in caso di pagamento con domiciliazione bancaria).

Se sei cliente di un fornitore nel mercato libero oppure vuoi effettuare il passaggio dal tutelato al libero, l'operazione di cambio fornitura è sempre gratuita, non comporta interventi tecnici sul contatore nè l'interruzione delle utenze. In poco tempo e dopo aver inviato i tuoi dati al nuovo fornitore che si occuperà dell'intera pratica, riceverai la prima bolletta con il gestore scelto.

Cambio Gestore Luce e Gas Come cambiare fornitore energetico? Abbiamo preparato una guida per la luce e una per il gas in cui ti spieghiamo passo passo cosa fare!

Come Contattare Eni Plenitude?

Per metterti in contatto con questo fornitore puoi scegliere numerose strade. Te le elenchiamo tutte, ma puoi trovarle anche sul sito ufficiale del fornitore!

  • Contact Center per clienti domestici, professionisti, artigiani, esercizi commerciali e piccole aziende: telefono fisso 800.900.700; telefono cellulare 02444141. Attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00. Numeri utili per risolvere ogni necessità relativa al gas, alla luce, alle soluzioni energetiche di Plenitude e alle soluzioni assicurative;
  • Servizio di autolettura del contatore: numero verde 800.999.800 disponibile sia da telefono fisso che da cellulare con orario dalle 6:00 alle 24:00 7 giorni su 7;
  • Contact center per condomini, medie e grandi aziende, multiforniture, autotrazione, pubblica amministrazione, gas e energia elettrica: telefono fisso 800 900 400; telefono cellulare 02444130. Attivo dal lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00. Per risolvere ogni necessità relativa ai servizi gas ed energia elettrica;
  • Presso gli Eni Plenitude Store, puoi visualizzarli tutti qui https://eniplenitude.com/offerta/casa/energy-store/trova
  • Tramite la tua Area Clienti personale (grazie alla quale puoi: consultare i tuoi consumi; inviare l’autolettura del contatore; pagare le bollette con carta di credito; richiedere la verifica della lettura del misuratore; effettuare la domiciliazione bancaria del pagamento della bolletta; comunicare la variazione del recapito della bolletta; attivare un nuovo contratto).

Mercato Libero o Tutelato? Eni Plenitude è un fornitore energetico operante nel libero mercato. Per approfondire l'argomento, conoscere la fine del tutelato e scegliere il fornitore più adatto alle tue esigenze leggi i nostri articoli dedicati.

Quali Sono le Recensioni di Eni Plenitude?

Leggiamo le opinioni lasciate dai clienti di Eni per farci un'idea su questo fornitore gas e luce. Sappiamo quanto sia diffice scegliere un fornitore energetico visto che il mercato libero conta oltre 200 gestori! Ecco dunque che cosa ne pensano gli utenti a cui abbiamo chiesto di lasciare la propria opinione su Eni (ora Plenitude), se sono o sono stati clienti di questo fornitore.

84% dei clienti consiglia questo fornitore

Eni Plenitude è stata valutata 4.04/5 da 44 persone.

Prezzo
Servizio clienti
Semplicità

Sei cliente di Eni Plenitude ?

Dedica due minuti per condividere con tutti la tua esperienza con questo fornitore. Ogni recensione conta!

Le recensioni sono classificate in ordine cronologico di presentazione. Le opinioni sono convalidate da noi prima della pubblicazione.

Aggiornato in data