Come fare la voltura Iren? Costi, Tempistiche, Modulo

Info luce gasInfo contatori luce gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info
Info luce gasInfo contatori luce gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info

Se ti stai per trasferire in un immobile precedentemente abitato, potrebbe esserti utile sapere come fare la voltura Iren. Grazie a questa operazione energetica puoi ottenere luce e gas nella tua casa, senza interruzioni di fornitura.


La voltura Iren è il cambio di intestazione di un contratto ancora attivo. Il costo è di 48,20€ + IVA e le tempistiche sono di 7 giorni lavorativi. In questa tabella trovi riassunte le principali info sulla procedura, approfondite in seguito.

Iren Voltura luce e gas: Costi e Tempi
Fornitore Costi Tempi
Iren Luce e Gas 48,20€ + IVA 7 giorni lavorativi

Quando fare la voltura Iren?

La voltura Iren è l’operazione energetica che può essere presentata quando il contatore e l’utenza risultano ancora attivi.

Questo è il caso in cui ci si trasferisce in una casa precedentemente abitata e l’inquilino non abbia ancora provveduto alla disdetta e al recesso dal contratto. Per questo con la voltura si indica un semplice cambio di intestatario: potrai ottenere le utenze luce e gas senza interruzione di servizio.

I vantaggi della voltura Iren non finiscono qui. Grazie al passaggio di intestazione non avrai costi di attivazione del contatore né il precedente intestatario dovrà occuparsi di eventuali costi di disdetta.

Come capire se il contatore è attivo? Per verificare se il contatore sia attivo è sufficiente recarsi al dispositivo: se la spia è rossa e la levetta rimane abbassata il macchinario è definitivamente disattivato e non eroga energia. Al contrario, il dispositivi è attivo. 

Che differenza c’è tra subentro e voltura delle utenze?

A volte la voltura Iren luce e gas può non essere l’alternativa più adatta alle proprie esigenze. Questo perché sono diverse le operazioni da poter richiedere al fornitore, ad esempio il subentro.

La procedura del subentro Iren consiste nella riattivazione del contatore in seguito a una disdetta. Infatti il subentro è l’operazione energetica che può essere richiesta quando sia il contatore che l’utenza risultano disattivati.

La condizione necessaria è però che il contatore sia stato attivo almeno una volta in passato. In caso contrario l’operazione da richiedere è la prima attivazione. Questa condizione è piuttosto comune e può presentarsi ad esempio quanto l’inquilino precedente della casa ha provveduto al recesso del contratto o alla disdetta.

Dal 30 settembre 2021 puoi richiedere la voltura Iren e il cambio fornitore contemporaneamente! Grazie al provvedimento ARERA infatti la procedura è ancora più snella e in una sola richiesta puoi avviare entrambe le operazioni.

Come si fa la voltura Iren?

Per fare la voltura Iren della bolletta luce e/o gas puoi contattare il servizio clienti del fornitore, tramite ad esempio il numero verde 800.969.696.

La procedura di voltura Iren si basa solitamente sul contattare l'assistenza, richiedere la procedura e fornire al servizio clienti alcuni documenti utili. Riassumendo questi passaggi sono:

  1. Contattare il numero verde o il servizio clienti;
  2. Inoltrare i documenti o le informazioni;
  3. Ricevere la conferma del gestore luce e gas.

In seguito a questi tre passaggi, di solito dopo 7 giorni, puoi ottenere l'intestazione delle bollette a tuo nome.

Chi presenta la richiesta di voltura Iren? A presentare la domanda è il nuovo inquilino ed intestatario, a prescindere che abbia il diritto di proprietà dell’immobile o che sia sotto contratto di locazione. Raramente è una seconda persona, ad esempio il proprietario di casa per l'inquilino locatario, ad occuparsi della voltura con la delega.

Cosa serve per fare la voltura Iren?

I documenti necessari per la voltura luce e gas possono cambiare a seconda del fornitore, ad esempio alcune compagnie richiedono una bolletta precedente dove sono presenti tutte le info utili. In alternativa puoi reperire:

  • Il codice POD per la voltura luce o il codice PDR per la voltura gas;
  • L'indirizzo di fornitura;
  • Nome, cognome e codice fiscale del precedente intestatario;
  • Nome, cognome e codice fiscale del futuro intestatario;
  • Indirizzo email e numero di telefono;
  • Per la voltura luce la potenza del contatore, ad esempio 3kW per le utenze domestiche;
  • Il tipo di utilizzo del contatore, ad esempio cottura, riscaldamento e/o acqua calda.

Molte di queste informazioni puoi reperirle direttamente dal contatore, così da non dover richiedere una bolletta al precedente intestatario.

Modulo voltura Iren: è necessario per procedere? Oggi la procedura di voltura Iren è molto più semplificata, per questo motivo non sono necessari documenti da scaricare anticipatamente. Sarà il servizio clienti a fornirti tutte le info con cui procedere.

Quanto costa cambiare nome alle bollette Iren?

I costi voltura Iren sono di 48,20€ + IVA, all'interno dei quali sono inclusi più prezzi, ad esempio quelli di:

  • Oneri di gestione pari a 25,20 + IVA per il distributore locale;
  • Contributo fisso per la procedura di richiesta di 23 €.

Il costo della voltura Iren ti viene addebitato con la prima bolletta intestata a tuo nome, così da occuparti subito degli oneri e da poter pagare solo per la tua fornitura già dalla seconda bolletta, senza altri costi extra.

Voltura Iren tempi: quanto ci vuole?

Per fare la voltura Iren sono necessari generalmente 7 giorni lavorativi, secondo la normativa dell'ARERA. In realtà spesso queste tempistiche sono più ridotte e dopo 4 giorni potresti già ottenere l'intestazione delle utenze. Infatti i tempi sono divisi così:

  • 2 giorni che usa Iren per inoltrare la richiesta e tutti i documenti al distributore locale;
  • 5 giorni che usa il distributore locale per procedere con la registrazione della voltura e l'invio della pratica a Iren.

Alla fine della procedura il nuovo inquilino avrà intestato il contratto, mentre il precedente riceverà un'ultima bolletta di chiusura a suo nome.

Voltura Iren per decesso: quando fare la richiesta?

Quando l'intestatario del contratto muore, è possibile procedere con la voltura Iren per decesso. Questa operazione energetica viene definita anche voltura come mortis causa.

Ciò che differenzia questo tipo di procedura da quella tradizionale è che il fatto che sia completamente gratuita se a presentare la domanda è un erede del defunto che è residente nell'abitazione.

Nel caso in cui non fosse presente questa condizione è probabile che la modalità con cui presentare la domanda sia quella classica, quindi con un costo di 48,20€ + IVA.

Si può fare la voltura da un cliente moroso? Nel caso della voltura Iren per decesso sì, però è necessario che il nuovo intestatario in caso di parentela provveda a saldare le bollette non pagate.

Iren numero verde: come parlare con un operatore?

Il numero verde Iren è il modo più rapido e semplice di contattare l'assistenza clienti e richiedere il cambio di intestazione tramite la voltura luce e gas. Puoi usare questo riferimento telefonico anche per chiedere informazioni sulla tua utenza o per risolvere problematiche relative alle tue pratiche. Ecco perciò elencati i principali contatti utili.

Iren numero verde ed altri contatti utili
TIPOLOGIA SERVIZIO CONTATTO
Iren Numero Verde 800.96.96.96
Numero verde autolettura gas 800.012.305
Iren Numero verde autolettura gas Piemonte 800.085.335
Segnalazioni Guasti Iren Teleriscaldamento 800.255.533
Iren Area clienti clienti.irenyou.gruppoiren.it
Live chat www.irenlucegas.it
Email Gruppo Iren generico [email protected]
Iren PEC [email protected]
Posta ordinaria Via Nubi di Magellano, 30 42123 Reggio Emilia

Se invece di presentare la voltura Iren luce e gas, desideri rimanere in aggiornamento sulle novità del gestore energetico, puoi seguire gli account sui principali social, come Facebook @irenlucegas e LinkedIn del Gruppo Iren o di Iren Luce Gas e Servizi.

Domande frequenti sulla voltura Iren

Iren voltura online: si può fare tramite l’area clienti?

Puoi richiedere la voltura Iren online tramite l’area riservata, ma per farlo è necessario che tu sia già cliente e abbia provveduto alla registrazione. Solo in questo modo avrai le credenziali per effettuare il login.

È il caso della procedura Iren voltura online ad esempio se hai già un’utenza attiva con il fornitore, come quella luce, e la voltura riguardi un’altra utenza, come quella gas.

Iren voltura acqua: come si fa?

Molti utenti cercano online informazioni sulla voltura acqua Iren. Questo perché l'azienda si occupa anche di servizi idrici, acqua potabile, fognatura e depurazione in alcuni comuni italiani. Se vuoi intestare a te il contratto del servizio idrico puoi procedere con la domanda al fornitore. La procedura è piuttosto simile, dovrai solo fornire alcune info diverse, come:

  • La matricola del contatore acqua;
  • La potenzialità o portata dell'impianto;
  • La lettura del misuratore.

Iren voltura acqua numero verde: chi contattare?

Il numero verde Iren Acqua è l'800.969.969 ed è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00. Questo puoi usarlo per procedere con la voltura così come per chiedere informazioni commerciali o tecniche.

Se invece desideri segnalare un guasto o un'emergenza sulla rete di distribuzione dell'acqua puoi usare i numeri di pronto intervento regionali. Li trovi sul sito ufficiale dell'azienda e sono attivi 24 ore su 24, anche durante le festività.

Iren voltura Tari: cos’è?

Grazie ad alcuni servizi di Iren Ambiente puoi anche occuparti della gestione della TARI presso uno sportello del gestore energetico o tramite il numero verde. Tra i servizi garantiti c'è la voltura, per la quale sono necessari nome, cognome e numero di telefono del nuovo e del precedente intestatario.

Aggiornato in data