Bolletta Enel gas e luce: la guida completa | Maggio 2024

Aggiornato in data
min. di lettura

Attiva la miglior offerta di Enel Energia!

Attiva la miglior offerta di Enel Energia!

bolletta enel luce gas
Tutte le componenti della bolletta Enel Energia con foto e indici.

In questa guida completa ti spiegheremo come si legge una bolletta della luce e del gas di Enel Energia e risponderemo a moltissime domande sull' argomento: come si paga, ogni quanto arriva, cosa è la bolletta web e molto altro. Ti indicheremo anche come e quanto conservare le bollette Enel. Saper leggere la propria bolletta ti aiuterà a consumare energia in modo più consapevole.

Bolletta Enel gas e luce: come si legge ?

Saper leggere una bolletta in tutte le sue componenti è molto importante per conoscere al meglio i dettagli sulla propria fornitura e capire come vengono calcolati i costi di luce e gas. La bolletta di Enel Energia è abbastanza semplice da leggere, ma andiamo con ordine e analizziamo le parti principali che la compongono. 

Ad ogni parte corrisponde un numero in rosso sull’immagine. In questo esempio vedrai una bolletta dellla luce, ma le varie sezioni sono per lo più invariate anche per la bolletta del gas. Iniziamo!

Prima pagina bolletta Enel: le sezioni

In questa immagine vedi un esempio di Bolletta della Luce di Enel Energia che ora analizzeremo passo passo.

bolletta enel energia pagina 1

In alto a sinistra, Enel inserisce un’icona, di colore magenta per le utenze domestiche e blu per quelle diverse da abitazioni, per aiutarti a distinguere le bollette: quella della luce ha un fulmine, quella del gas ha una fiammella. 

1. Codice Fiscale: viene indicato in alto il codice fiscale dell’intestatario della fornitura di luce e gas. 

2. N. Cliente: codice identificativo assegnato da Enel Energia ad ogni suo cliente. 

3. Codice POD/ PDR: codice POD per la bolletta della luce; codice PDR per la bolletta del gas (Non sai cosa significa? Uno dei prossimi paragrafi è dedicato alla differenza tra i due codici, quindi continua a leggere). 

4. Dati sulla fornitura: in questa sezione vengono indicati i dati relativi alla fornitura cioè: l’indirizzo della fornitura, la tipologia di fornitura e cliente e l’email dove viene inviata la bolletta web.

5. Dati di fatturazione e indirizzo invio bolletta cartacea: a sinistra in maiuscolo viene indicato nome e cognome dell’intestatario e l’indirizzo al quale viene inviata la bolletta. 

6. Periodo: viene indicato il mese o il periodo a cui fa riferimento la bolletta e il totale dei giorni validi ai fini fiscali. 

7. Totale da pagare e scadenza: in questa sezione viene ben evidenziato il totale da pagare. Il totale è la somma effettiva da pagare, senza aggiunta di eventuali altre spese. Sotto il totale viene indicato il giorno della scadenza, cioè entro quando deve essere effettuato il pagamento. 

8. Metodo di pagamento: ogni cliente può scegliere il metodo di pagamento delle bollette Enel che preferisce. Nella bolletta trovi l'avviso di pagamento oppure puoi inquadrare il codice QR e paga direttamente con l’App di pagamento che utilizzi di solito. Se hai scelto il bollettino, lo troverai nelle ultime pagine della tua bolletta.

9. Stato di pagamento: in questo box verde viene indicato lo stato dei pagamenti. Se è regolare significa che tutte le precedenti bollette sono state pagate.

10. Consumo: in questo box Enel risponde precisamente alla domanda “Quanto ho consumato?” indicando il valore in kWh per la luce e Smc per il gas. Il consumo effettivo viene calcolato correttamente solo se esegui regolarmente l’autolettura del contatore del gas e la lettura del contatore della luce.

11. Informazioni sulla spesa: nella sezione “Com’è composto l’importo da pagare?”, trovi le singole voci di spesa che compongono il totale della fattura. Nel grafico a “linee” puoi capire come sono ripartiti questi costi sull’importo totale. In questo modo puoi avere ben chiaro quali sono i costi fissi e quali relativi al consumo. 

12. Box programma Enel Premia: qui trovi il QR code per accedere alla sezione del programma fedeltà ENEL PREMIA dedicato ai clienti del servizio. Aderendo al programma potrai accedere a informazioni, offerte e iniziative pensate per te. 

13.Contatti: in questo box in basso a sinistra trovi i contatti utili, numero verde e link per accedere all’Area Clienti di Enel Energia e richiedere assistenza. 14.Segnala un guasto: in questa sezione Enel Energia indica i contatti utili per segnalare un guasto o ricevere informazioni.

Seconda e terza pagina bolletta Enel: come si leggono?

Continuiamo con la seconda e la terza pagina della Bolletta Enel analizzando cosa puoi trovare in ogni sezione e come leggerle.

bolletta_enel_pagina_2_3

15. Sezione “La mia offerta”: in alto trovi l’offerta che è attiva sulla tua fornitura e il dettaglio con le caratteristiche tecniche della fornitura. Nel primo box trovi: codice offerta, data attivazione dell’offerta, scadenza dell’offerta e scadenza del contratto. Nel secondo box, relativo alla fornitura, trovi: data attivazione della fornitura, tensione di fornitura (luce), potenza impiegata, livello potenza e distributore di riferimento. Questo box varia se si tratta di una bolletta del gas.

16. Riepilogo delle letture e fasce energetiche (luce): in questa sezione puoi trovare il riepilogo delle letture del contatore. Se si tratta di una bolletta della luce con offerta trioraria troverai anche il dettaglio delle fasce orarie dell’energia elettrica, come nel nostro esempio.

17. Consumi: al centro puoi leggere il dettaglio del consumo fatturato e delle letture con il grafico che riporta l’andamento dei consumi degli ultimi dodici mesi. 

18. Dettaglio fiscale: nella sezione “Dettaglio fiscale di questa bolletta” viene inserito un elenco con tutte le voci di spesa che compongono il totale da pagare. Ci sono voci relative alle imposte e IVA applicate, per capire la loro incidenza sul prezzo finale da pagare: • Accise (imposte di consumo) che variano a seconda della quantità di luce consumata; • IVA (usi domestici è pari al 10% e al 22% sui restanti usi). All’interno della sezione potrebbero essere presenti anche altre voci come “Altre partite”.

9. Servizio clienti Enel Clic: contatti e riferimento del servizio di assistenza online di Enel Energia. Generalmente, una bolletta Enel si compone di più di tre pagine ma abbiamo analizzato le prime tre perché è qui che si trovano tutte le informazioni principali sulla tua fornitura e i dati che potrebbero esserti utili.

Bolletta Enel 2.0: cosa significa?

La bolletta Enel 2.0 rappresenta un nuovo approccio alla gestione delle informazioni legate al consumo energetico. Questo cambiamento è stato imposto dalle direttive dell'Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA), che ha formulato le linee guida per trasformare il panorama delle bollette energetiche in Italia con la delibera 501/2014. Questa delibera ha gettato le basi per la creazione della bolletta 2.0. Per definire regole precise, l’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) ha indetto un percorso di consultazione a cui Enel Energia, insieme ad altri operatori del settore, ha preso parte. 

Al termine di questo percorso è stata emanata una delibera, la 501/2014, da cui trae origine appunto la bolletta 2.0. che ha le seguenti caratteristiche:

  • una grafica accattivante: uno degli aspetti più evidenti della bolletta 2.0 è la sua grafica colorata e dinamica. Questo design attraente è stato progettato per catturare l'attenzione e facilitare la comprensione delle informazioni presenti sulla bolletta. Le sfumature di colore aiutano a identificare rapidamente le diverse sezioni, contribuendo a una lettura più agevole e piacevole.
  • le informazioni organizzate in modo funzionale: la bolletta 2.0 è progettata per offrire informazioni in modo organizzato e funzionale. Le diverse sezioni sono suddivise in maniera chiara e intuitiva, consentendo ai consumatori di trovare rapidamente i dati di loro interesse. Questa suddivisione funzionale è un elemento chiave per garantire una gestione efficiente del consumo energetico.
  • una bolletta sintetica: un aspetto innovativo della bolletta 2.0 è la separazione tra la Bolletta Sintetica e gli elementi di dettaglio. Questa doppia prospettiva offre un quadro completo, consentendo ai consumatori di avere una visione d'insieme dei loro consumi energetici, ma permettendo anche di approfondire specifici aspetti se necessario.
  • la presenza di supporti aggiuntivi: per rendere la lettura della bolletta ancora più semplice, sono stati inclusi ulteriori strumenti utili. Questi includono una Guida alla Lettura e un Glossario, concepiti per assistere i consumatori nella comprensione di termini e concetti tecnici. Questi contributi sono preziosi per coloro che desiderano approfondire la loro conoscenza del mondo dell'energia.

Bolletta Enel: codici PDR e POD

Il codice POD e il codice PDR sono due sigle che rivestono un'importanza cruciale nel mondo dell'energia elettrica e del gas. Entrambi si riferiscono alla precisa individuazione geografica delle utenze, un aspetto fondamentale quando si tratta di effettuare cambi di fornitore, attivazioni di nuove utenze, subentri o volture, nonché modifiche di potenza per il contatore dell'energia elettrica. Sono codici univoci che identificano la tua fornitura, quindi, è importante averli sempre a portata di mano. 

I codici PDR e POD si possono trovare in tutte le bollette Enel, ecco cosa significano:

✅ Codici Bollette da conoscere

DEFINIZIONE

INFO

🔥PDR: Punto di RiconsegnaCodice che identifica univocamente l'utenza del gas, corrisponde alla posizione fisica del contatore
💡 POD : Point of Deliveryidentifica in modo certo il luogo fisico della rete di distribuzione in cui l'energia elettrica viene consegnata dal fornitore e prelevata dal cliente finale

In breve: 

💡Codice POD: questo codice, che sta per "Point of Delivery" o punto di prelievo, identifica il punto fisico in cui l'energia elettrica viene consegnata dal fornitore e prelevata dal cliente finale. Ogni utenza ha un codice POD unico, composto da 14 caratteri, sia numeri che lettere. La struttura standard del codice POD inizia sempre con "IT" seguito da tre numeri che identificano il distributore locale dell'energia elettrica, e poi da una "E" seguita da otto numeri che indicano il punto di prelievo. Puoi trovare il codice POD nella prima pagina della bolletta Enel della luce, insieme ai dettagli di fornitura, accanto al tuo numero cliente e al codice fiscale. In alternativa, puoi trovarlo sul contatore dell'energia elettrica. 

🔥 Codice PDR: il codice PDR, abbreviazione di "Punto di Riconsegna", identifica il punto fisico in cui il gas naturale viene consegnato dal fornitore e prelevato dal cliente finale. Questo codice è composto da 14 cifre, ed è una richiesta fondamentale da parte del fornitore di gas per qualsiasi procedura di servizio. Le prime quattro cifre rappresentano il codice dell'impresa di distribuzione stabilito dall'Autorità, mentre le restanti dieci cifre identificano in modo univoco l'utente

È importante sapere che sia il codice POD che il codice PDR rimangono costanti e invariati, indipendentemente dal fornitore o dal cliente. Questi codici fungono da veri e propri "codici fiscali" per le utenze elettriche e del gas, identificandole in base alla loro precisa posizione geografica. Tuttavia, non devi mai confondere il codice POD e il codice PDR con il codice cliente. Quest'ultimo è specifico per il cliente e cambierà se si decide di cambiare fornitore, anche se tutti gli altri dettagli rimarranno immutati.

Dove trovo il codice POD e il codice PDR senza bolletta? Non preoccuparti! Per il codice POD, puoi reperirlo direttamente dal tuo contatore della luce o gas. Osserva il tuo contatore elettrico e cerca il codice POD. In alcuni casi, il contatore potrebbe mostrare solo le ultime otto cifre del codice POD. In tal caso, aggiungi "IT001E" all'inizio di queste otto cifre per ottenere il codice POD completo. Il codice PDR, relativo alla fornitura di gas, può essere trovato su un talloncino posizionato direttamente sul contatore del gas. Controlla attentamente il contatore per individuare il codice PDR. Se non riesci a reperirli, puoi contattare il Servizio Clienti di Enel Energia che saprà aiutarti.

Enel Bolletta digitale: cos'è e come pagarla?

La Bolletta Digitale rappresenta un'evoluzione nel modo in cui ricevi e gestisci le tue bollette energetiche. Si tratta di una bolletta in formato web, che può essere consegnata direttamente nella tua casella di posta elettronica. Puoi comodamente visualizzarla online, sia tramite l'Area Clienti sul sito enel.it, sia attraverso l'app Enel Energia. Per attivare questo servizio, basta sottoscrivere il “servizio Bolletta Web”.

  • I vantaggi della bolletta digitale di Enel
  • Gratuità: la Bolletta Digitale di Enel è completamente gratuita da attivare. Non ci sono costi nascosti o di attivazione;
  • Sostenibilità: scegliendo la bolletta online, contribuisci attivamente alla tutela dell'ambiente. Riduci il consumo di carta e le emissioni di CO2 legate al trasporto e alla consegna delle bollette cartacee;
  • Consegna senza ritardi: ricevi la bolletta direttamente nella tua casella di posta elettronica, eliminando il rischio di ritardi o smarrimenti;
  • Archiviazione facile: a tua bolletta digitale è sempre a tua disposizione e non corri il rischio di perderla. Puoi scaricarla in formato pdf e conservarla sul tuo PC.

Come Attivare il Servizio Bolletta Web di Enel Energia

Puoi attivare il servizio Bolletta Web di Enel in diversi modi:

  1. Dall'Area Clienti sul sito enel.it: accedi alla sezione "Servizi" e seleziona "Bolletta Web."
  2. Dall'App Enel Energia: se sei un utente dell'app, accedi alla tua fornitura e seleziona "Bolletta Web."
  3. Tramite SMS: invia un SMS al numero 339 99 50 877 scrivendo "Bolletta Web," seguito dal tuo numero cliente, codice fiscale e indirizzo e-mail.
  4. Chiamando il Servizio Clienti: contatta il Servizio Clienti chiamando il numero 800 900 860.
  5. Visita uno Spazio Enel o Spazio Enel Partner: se preferisci un contatto diretto, puoi recarti presso il centro Enel più vicino a te.

Con Bolletta Web di Enel puoi veramente alle preoccupazioni legate alla consegna delle bollette cartacee, risparmiando tempo e contribuendo alla salvaguardia dell'ambiente.

Come si calcola il totale in una bolletta?

Per capire come si calcola il totale nella tua bolletta Enel Energia del gas o della luce, occorre esaminare attentamente le seguenti voci di costo:

🔢 Voci di costo delle bollette

🔥BOLLETTA GAS

💡 BOLLETTA LUCE

Spesa per la materia del gas naturale: include le spese di approvvigionamento all'ingrosso, la commercializzazione al dettaglio e gli oneri di gradualità per adeguare il portafoglio di approvvigionamento.Spesa per l'energia elettrica: include le spese d'acquisto dell'energia, il dispacciamento (che garantisce l'equilibrio tra domanda e offerta), e la commercializzazione al dettaglio, legata alla gestione dei clienti. Può anche includere importi relativi ai costi di approvvigionamento.
Spesa per il trasporto e la gestione del contatore: attività che consentono ai fornitori di consegnare il gas naturale ai clienti finali. Comprende i costi relativi ai servizi di trasmissione, trasporto, distribuzione e misurazione, inclusi la lettura del contatore e la disponibilità dei dati di consumo.Spesa per il trasporto e la gestione del contatore: comprende i costi relativi ai servizi di trasmissione, trasporto, distribuzione e misurazione, inclusi la lettura del contatore e il recupero della qualità del servizio. Può includere anche importi relativi a incentivi e meccanismi perequativi.
Oneri di sistema: i corrispettivi per coprire i costi di interesse generale per il sistema del gas, che tutti i clienti finali del servizio gas contribuiscono a sostenere.Oneri di sistema: costi relativi a attività di interesse generale per il sistema elettrico che tutti i clienti finali del servizio elettrico contribuiscono a coprire.
Totale Imposte e IVA: include le imposte di consumo, l'accisa e l'IVA.Totale Imposte e IVA: include le imposte di consumo, l'accisa e l'IVA.

In alcune situazioni, potresti trovare voci aggiuntive nella tua bolletta, come il Bonus Sociale Energia per famiglie in condizioni di disagio economico o fisico, ricalcoli e altri importi. Nel caso di clienti elettrici domestici residenti, potrebbe anche essere presente il "Canone di abbonamento alla televisione per uso privato."

Quando arrivano le bollette di Enel Energia?

In questo brevissimo video ti spieghiamo  quando arrivano le bollette Enel Energia sia per quanto riguarda la fornitura di energia elettrica che per quella di gas metano.

Generalmente per le utenze domestiche, le bollette Enel Energia arrivano ogni 2 mesi. Come abbiamo già detto, se scegli la Bolletta Web di Enel Energia non dovrai più preoccuparti dei ritardi e avrai con cadenza regolare tramite email la tua bolletta.

Cosa accade in caso di bolletta scaduta o in ritardo?

Se dovessi ritardare nel pagamento della tua bolletta Enel Energia, è importante essere consapevoli delle possibili conseguenze. In caso di ritardo, potresti essere soggetto agli interessi di mora, che vengono calcolati giornalmente, oltre alle spese sostenute per gli eventuali solleciti di pagamento. È fondamentale tenere presente che la sospensione della fornitura per morosità, seguita dall'eventuale riattivazione del servizio, comporta ulteriori costi. 

Ma se hai intenzione di segnalare il ritardo e pagare la bolletta, ci sono diverse modalità. In molti casi, la segnalazione del pagamento di una bolletta in ritardo potrebbe essere necessaria. Tuttavia, è importante notare che tale procedura è richiesta solo se hai ricevuto una diffida ad adempiere e se la tua fornitura è stata precedentemente disattivata. In tali situazioni, è fondamentale che il pagamento venga effettuato tramite i seguenti canali: Avviso di pagamento pagoPA, Sito Enel Energia o App Enel Energia.

Se decidi di utilizzare una modalità di pagamento diversa da quelle sopra elencate, è importante inviare a Enel Energia la ricevuta del pagamento nel minor tempo possibile. Ci sono due modi per farlo: tramite l'Area Clienti del sito usando la funzionalità "Invio attestazione di pagamento" nella sezione "Servizi” oppure tramite email ([email protected]) allegando una copia del pagamento in formato pdf o jpg ( max. 10 Mb).

Come pagare la bolletta luce e gas Enel?

Enel Energia offre diverse modalità di pagamento per rendere il saldo della tua bolletta più facile e veloce che mai. Una delle opzioni più comode è la domiciliazione, che ti consente di addebitare automaticamente il pagamento della bolletta direttamente dal tuo conto corrente bancario (italiano o estero nella zona SEPA), dal conto bancario postale, dalla tua carta di credito o perfino dal conto PayPal. Con la domiciliazione, non avrai bisogno di tenere a mente le scadenze; le bollette saranno addebitate automaticamente al giorno della scadenza.

➡️ Per attivare il servizio di domiciliazione, segui questi semplici passaggi: accedi all'Area Clienti o all'App di Enel Energia e inserisci il tuo IBAN, il numero della tua carta di pagamento o le tue credenziali PayPal. Dopo aver inviato la richiesta, dovrai attendere alcuni giorni (fino a dieci giorni per l'addebito su conto corrente e fino a cinque per l'addebito su conto PayPal o carta di pagamento) per le dovute verifiche da parte del tuo istituto di credito.

Sapevi che è possibile rateizzare le bollette con Enel? Se preferisci dilazionare il pagamento delle tue bollette Enel di luce e gas in più rate, puoi farlo. Basta accedere alla sezione «Servizi» dell’Area Clienti, oppure nell’App di Enel Energia, cliccare nel dettaglio della fornitura e selezionare “Rateizza bolletta”. Devi considerare, tuttavia, che puoi chiedere la rateizzazione autonomamente solo nei seguenti casi:
- per bollette inferiori ai 5.000 euro;
- per bollette che contengono il deposito cauzionale e il canone Rai con rateizzazione al netto di questi due importi;
- per bollette domiciliate, cioè sulle quali è attivo il pagamento automatico dal conto corrente.
Invece, dovrai contattare il servizio clienti e chiedere la rateizzazione nei seguenti casi:
- hai un debito e desideri rateizzare la somma;
- hai altre richieste di rateizzazione in corso;
- le bollette superano di 5.000 euro.

Puoi anche pagare la tua bolletta in vari modi tramite l'Area Clienti o l'App Enel Energia, ecco l'elenco completo:

  • Carta di pagamento dotata di PAN: carte Visa, MasterCard, Maestro, American Express emesse in Italia e nell'intera area SEPA;
  • PayPal: un metodo di pagamento online molto apprezzato dai clienti più giovani;
  • Masterpass: un'opzione per semplificare il pagamento;
  • MyBank e BancomatPay: puoi utilizzare questi metodi di pagamento ma le commissioni previste variano in base alla banca.
  • pagoPA: questa modalità prevede le commissioni definite dai Prestatori del Servizio di Pagamento;
  • Pagamento di persona: puoi anche pagare la tua bolletta presso i POS degli Spazio Enel abilitati. Assicurati di portare con te l'avviso di pagamento e conserva la ricevuta di avvenuto pagamento.

Pagamento tramite Bonifico Bancario Enel: i dati - Beneficiario: Enel Energia Spa - Banca: Intesa Sanpaolo SpA (Sede di Roma – Via del Corso, 226 – 00187 Roma opzionali) - Conto Corrente: 051014470177 - IBAN: IT18Y0306905020051014470177 - BIC/SWIFT: BCITITMM700 (obbligatorio solo per bonifici effettuati dall'estero, fuori area SEPA) - Causale: Inserisci il numero di fattura o il numero cliente, insieme ai tuoi dati fiscali (Codice Fiscale o Partita IVA).

Come e quanto conservare le bollette Enel?

La conservazione delle bollette è un aspetto importante della gestione dei documenti finanziari. Ecco alcune linee guida su quanto tempo dovresti conservare le bollette relative a luce e gas:

Archivio delle Bollette di luce e gas 

✉️ Tipologia di Bolletta

🕐 Quanto?

💡 Bolletta LuceSe la bolletta ha una scadenza successiva a marzo 2018: 2 anni Con scadenza precedente: 5 anni
🔥 Bolletta GasSe la scadenza è successiva a gennaio 2019: 2 anni Con scadenza precedente: 5 anni
📺 Bollette Luce con Canone TV10 anni

Per quanto riguarda la Bolletta Web puoi archiviare le bollette sul tuo computer e stamparle solo se necessario. Se, invece, sei titolare di un'impresa o hai una partita IVA devi ricordare che l'archiviazione della Bolletta 2.0 non esonera dai requisiti di conservazione della fattura elettronica, che devono essere rispettati in modalità elettronica in conformità alle disposizioni del Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 17 Giugno 2014 e del Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate n. 433608 del 24.11.2022. Assicurati di seguire le normative specifiche relative alla tua attività. La corretta conservazione delle bollette è fondamentale per garantire la tracciabilità di tutti i pagamenti effettuati.

Migliori offerte luce e gas Enel Energia

Se sei già cliente ma vuoi risparmiare in bolletta o  vuoi passare ad Enel Energia, ti segnaliamo qui le migliori offerte dual (luce e gas) del periodo.

Enel Sempre con Te Flex Luce e Gas
Nome offertaPrezzo e spesa mensileVantaggi
Enel Flex luce e gas


Enel Sempre con Te Flex

PUN + 0,036 €/kWh
Luce 51,3 €/mese

PSV + 0,060 €/Smc
Gas 80,8 €/mese
Prezzo Variabile.
Contributo a consumo bloccato per 1 anno.
Energia 100% green e Bolletta web.

0294758772 Vai al sito

Vai al sito

Enel Move Luce e Gas
Nome offerta Prezzo e spesa mensile Vantaggi
enel move luce e gas
Enel Move Luce e Gas
PUN + 0,19 €/kWh
Luce 62 €/mese


PSV + 0,77 €/Smc
Gas 107,7 €/mese
Tariffe indicizzate al PSV per il gas;
Corrispettivo di vendita bloccato per un anno;
Energia 100% green e Bolletta web.
L'offerta Move Luce non è più disponibile.
0294758772 Vai al sito
Vai al sito

*Il prezzo si riferisce alla componente materia prima energia e gas (IVA e imposte escluse); il corrispettivo di commercializzazione e vendita (CCV) è pari a 12€/mese (IVA e imposte escluse). La spesa mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Non perdere tempo, attiva un’offerta più vantaggiosa oggi e inizia subito a risparmiare in bolletta. Contatta uno dei nostri operatori che saprà consigliarti l’opzione migliore per le tue esigenze:

02 947 587 7202 947 587 72 Fatti Richiamare

Leggi altri articoli su Enel Energia