Enel Energia costo kWh 2024: quanto spenderai in bolletta?

Aggiornato in data
min. di lettura

Attiva la miglior offerta di Enel Energia!

Attiva la miglior offerta di Enel Energia!

enel energia costo kWh

Il prezzo del kWh con Enel Energia ammonta a  PUN + 0,028 €/kWh, con la tariffa a prezzo variabile Enel Flex. Scopri i vantaggi dell'offerta a prezzo variabile e tutte le altre offerte luce di Enel.

Nella tabella vedrai esattamente il costo kWh 2024 per ognuna delle principali offerte luce di Enel Energia.

Scopri il costo al kWh di Enel Energia per il 2024!

Non serve fare calcoli complessi per scoprire il costo kWh 2024 delle offerte di Enel Energia, in questa tabella troverai tutte le informazioni che ti interessano.

⚖️ Enel Energia | Costo kWh offerte 2023
💡 OFFERTA💸 Costo kwhI
Enel FlexPUN + 0,028 €/kWh
E-Light Luce0,123 €/kWh
Enel Energia PLACET Fissa Luce ConsumerF1 0,4467 €/kWh
F23 0,4367 €/kWh
Enel Energia PLACET Variabile Luce ConsumerPUN + 0,1 €/kWh

Prezzo medio €/kWh Grazie ad un’analisi condotta da Eurostat conosciamo il prezzo europeo medio relativo ai consumi elettrici che è 0,2160 euro per kWh. Usa questo dato per valutare al meglio la tariffa che scegli e confrontare diverse offerte.

Enel Energia costo al kWh dell’energia: come funzionano le tariffe?

Enel Energia offre diverse tariffe energetiche che consentono ai consumatori di pianificare al meglio le proprie spese elettriche. In generale, le tariffe di Enel Energia stabiliscono il costo del kilowattora (kWh) per un periodo di un anno dalla data di attivazione dell'offerta. Generalmente, il prezzo varia anche in relazione al mercato di appartenenza; tra Mercato Libero e Mercato Tutelato ci sono sostanziali differenze. 

Ma come funzionano nel dettaglio? Le tariffe Enel possono essere suddivise in due categorie principali: monorarie e biorarie.

  1. Tariffe Monorarie: queste tariffe offrono un prezzo fisso per il kWh, indipendentemente dall'orario o dal giorno della settimana. Sono ideali per coloro che utilizzano l'energia elettrica in modo uniforme durante il giorno e la notte.
  2. Tariffe Biorarie: Le tariffe biorarie differenziano il costo del kWh in base all'orario e al giorno della settimana. Ci sono due fasce orarie principali. la prima è fascia F23 che comprende le ore dalla sera fino alla mattina successiva, inclusi i giorni festivi e i fine settimana, particolarmente vantaggiosa per coloro che concentrano i loro consumi elettrici dopo le 19:00 o durante il weekend. La seconda è la fascia F1, che va dalle 8:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì. È la fascia in cui il costo del kWh è leggermente più alto, ed è quindi consigliabile per coloro che utilizzano maggiormente l'elettricità durante le ore diurne nei giorni lavorativi.

Non possiamo dirti con sicurezza adesso quale sia la migliore tra le fasce orarie energia elettrica e quale dovresti scegliere, perché la scelta tra una tariffa monoraria o bioraria dipende dai tuoi comportamenti di consumo elettrico. Se sei abituato a concentrare i consumi durante il weekend o dopo le 19:00, la tariffa bioraria potrebbe essere più conveniente. Al contrario, se il tuo consumo è uniforme durante il giorno, una tariffa monoraria potrebbe essere la scelta migliore.

Per conoscere tutti i dettagli delle tariffe Enel dedicate alle famiglie o alle imprese e trovare quella più adatta alle tue esigenze, visita il sito ufficiale di Enel Energia o contattaci al 02 947 587 7202 947 587 72 Fatti Richiamare

Enel Energia conviene? Le offerte di oggi!

Conoscere il costo al kWh dell’energia elettrica è importantissimo anche per stabilire quale sia l’offerta più vantaggiosa proposta da un fornitore come Enel Energia. Infatti, ogni fornitore generalmente propone diverse tariffe con un costo al kWh dell’energia che può variare in base alle condizioni economiche. 

Per garantirti di scegliere veramente l'offerta più vantaggiosa per te, abbiamo cercato noi tra le offerte di Enel Energia per scovare le due più convenienti: Enel Flex e Enel Flex Mega. Scopriamole insieme!

Enel Flex a 51,3€/mese

L’offerta luce e gas Enel Flex è sicuramente la più vantaggiosa in termini di costo al kWh della luce rapportato anche alle altre tariffe del fornitore. In questa tabella trovi i principali dettagli dell’offerta Enel Flex di Enel Energia:

Flex Luce - Prezzo della tariffa di Enel Energia

Flex Luce
3,9 / 5  (105 voti)
Scade il 01/07/2024
53,1
€/mese 
3,9 / 5  (105 voti)

Offerta: FLEX LUCE

Scade il 01/07/2024
  • Offerta indicizzata
  • Prezzo luce: PUN + (F12) 0,028 €/kWh - (F3) 0,011 €/kWh
  • Quota fissa: 12 €/mese

La bolletta mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh e include eventuali sconti previsti dall'offerta; per le tariffe indicizzate è usata una stima del prezzo PUN (luce) del prossimo anno pubblicato dall'Autorità.

L’offerta Enel Flex è un’offerta trioraria (il prezzo varia in base alle tre fasce orarie principali) ed è attivabile in qualsiasi momento e da qualsiasi utente, sia da chi proviene dal Mercato Tutelato ma anche da chi è già nel Mercato Libero ma sta cercando un’offerta più vantaggiosa.

Tra i principali vantaggi di questa offerta, oltre il costo al kWh vantaggioso, ci sono:

  • Il risparmio: con l’offerta Enel Flex hai la possibilità di risparmiare in modo significativo durante la notte e nei giorni festivi. Questo è reso possibile grazie al prezzo differenziato della componente energia su tre fasce orarie ben definite.
  • La possibilità di accedere a Sconti e Bonus con ENELPREMIA WOW!: Enel Flex offre anche l'opportunità di ottenere sconti e bonus attraverso il programma ENELPREMIA WOW!. Questo significa che i clienti possono beneficiare di ulteriori vantaggi e premi mentre usufruiscono dell'energia fornita da Enel.
  • La scelta tra Bolletta Web o Cartacea e gestione online della fornitura: puoi scegliere tra una bolletta web o una bolletta cartacea. Questa opzione permette ai clienti di ricevere le loro fatture nel modo che preferiscono. Inoltre, puoi gestire la tua fornitura attraverso il portale online dedicato e riuscire a fare tantissime operazioni in pochi click.
  • La garanzia di avere la componente Energia a Prezzo di Costo(PUN) Differenziato:altro punto di forza di Enel Flex è la componente energia a prezzo di costo (PUN) differenziato per fasce orarie. Questo significa che i clienti pagano in base al consumo effettuato durante diverse fasce orarie, con l'aggiunta di un piccolo contributo fisso per i primi 12 mesi.
  • Il contributo al consumo Bloccato: Enel Flex offre un contributo al consumo bloccato per i primi 12 mesi, garantendo stabilità e vantaggi aggiuntivi, soprattutto durante la notte e nei giorni festivi.

Valutando tutti questi aspetti, Enel Flex è un'opzione conveniente per vari motivi, non solo per il costo al kWh dell'energia. Con questa offerta, i clienti possono contare su una componente energia a prezzo di costo differenziato, con un contributo fisso aggiuntivo, il tutto applicato su base mensile. Un altro aspetto importante da considerare è la chiarezza contrattuale di Enel Flex. Riceverai sempre comunicazioni scritte relative alle condizioni economiche almeno 3 mesi prima della scadenza. Questo ti permetterà di prendere decisioni informate e di valutare se desideri continuare con l'offerta o cercare alternative.

Enel E-light a 0,123 €/kWh

Enel E-light, la storica tariffa di Enel Energia, ritorna a proporre il prezzo fisso per 12 mesi. La tariffa, a 0,123 €/kWh per le utenze della luce, ha una quota fissa pari a 12 €/mese.

E-light Luce - Prezzo della tariffa di Enel Energia

E-light Luce
3,9 / 5  (105 voti)
Scade il 13/06/2024
49,3
€/mese 
3,9 / 5  (105 voti)

Offerta: E-LIGHT LUCE

Scade il 13/06/2024
  • Offerta fissa
  • Prezzo luce: 0,123 €/kWh
  • Quota fissa: 12 €/mese

La bolletta mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh e include eventuali sconti previsti dall'offerta.

Questa offerta si contraddistingue come la più conveniente di Enel a prezzo fisso, ma questo non è l'unico vantaggio:

  • Bolletta web inclusa nella tariffa;
  • Adesione a ENELPREMIA WOW! con cui si possono vincere sconti o bonus;
  • Prezzo bloccato per 12 mesi;
  • Voltura gratis per chi deve cambiare intestatario.

Enel Recensioni: l'opinione dei clienti

Enel Energia è valutata 5/5 con 5 recensioni raccolte nel comparatore energia di Selectra. Sulla piattaforma Trustpilot, il fornitore Enel Energia ha un voto medio di 1,6/5 con 2582 recensioni clienti.  

Le recensioni di Enel Energia sulle piattaforme dei consumatori a maggio 2024
Piattaforma di recensioni dei clienti per Enel Energia
Octopus Energy
Voto medio delle recensioni dei clienti Numero totale di recensioni dei clienti
Enel Energia sul comparatore di energia Selectra
selectra
5/5 5
Enel Energia sulla piattaforma  di recensioni Trustpilot
Trustpilot
1,6/5 2582

Leggi di più nell'articolo dedicato alle Recensioni Enel.

Costo al kWh: cosa significa?

Per capire se un’offerta è conveniente o meno, è importantissimo capire bene cosa si intende con kilowattora.

1 kWh = energia assorbita in un'ora da un dispositivo con una potenza di 1 kW Il kWh, abbreviazione di kilowattora, rappresenta l'unità di misura standard per l'energia elettrica. Viene utilizzato per calcolare e fatturare i consumi sulla bolletta di energia elettrica dell'utente finale e viene rilevato dal contatore della luce nelle tre fasce orarie definite dall'Autorità: F1, F2 e F3. Questo consumo viene misurato direttamente dal proprio contatore domestico che calcola l’energia elettrica consumata giornalmente.

Fattori che Influenzano il Costo del kWh

Il prezzo del kWh di energia elettrica è soggetto a diversi fattori che ne determinano il valore. Vediamo i principali:

  • il Mercato dell'Energia: il mercato dell'energia elettrica si basa sul PUN, ovvero il Prezzo Unico Nazionale, che funge da riferimento per la borsa elettrica;
  • i costi fissi: costi per il trasporto, la perequazione, il dispacciamento, gli oneri di sistema e le imposte stabilite dalle autorità del mercato energetico;
  • i servizi aggiuntivi scelti: oltre al prezzo del kWh, è essenziale valutare altri servizi offerti dal fornitore, come la gestione della fornitura, il servizio clienti, le modalità di pagamento e di contatto. Questi servizi possono influire sulla determinazione del costo al kWh della luce;
  • il tipo di tariffa: il prezzo al kWh può essere fisso o variabile in base all’offerta che si sottoscrive. Un prezzo fisso rimane invariato per un periodo definito, mentre un prezzo variabile segue le fluttuazioni del mercato dell'energia elettrica.

Esistono, tuttavia, altri fattori che possono determinare e influenzare il costo dell'energia e quindi il prezzo della bolletta anche se non strettamente collegati al costo kWh. Tra i principali possiamo elencare:

  • la classe energetica degli elettrodomestici;
  • le proprie abitudini di consumo;
  • la scelta del fornitore di energia;
  • le fasce orarie dell'energia elettrica;
  • l’aver effettuato il passaggio al Mercato Libero dal Mercato Tutelato dell’energia.

Perché il prezzo delle bollette Enel della luce varia?

Le fluttuazioni nei prezzi dell'energia elettrica e del gas possono essere influenzate da diversi fattori. Questi includono, in linea generale, i costi di approvvigionamento della materia prima, le spese per gli oneri di sistema, le tariffe di trasporto e la gestione del contatore. Queste variazioni possono interessare sia i clienti serviti nel regime di tutela che quelli nel mercato libero e, quindi, incidere sul prezzo della tua bolletta. 

Anche Enel Energia per stabilire il costo kWh della luce segue le modalità stabilite dalle principali autorità del mercato energetico italiano, distinguendo, fino a quando sarà possibile, tra tariffe per il Mercato Tutelato (leggi anche: Fine Mercato Tutelato) e Mercato Libero.

Iniziamo con il capire come avviene l’aggiornamento delle tariffe di Enel Energia per i clienti del Mercato Tutelato. La prima cosa da sapere è che l'Autorità di Regolazione per l'Energia, Reti e Ambiente (ARERA) pubblica regolarmente gli aggiornamenti dei prezzi per i clienti serviti in tutela. Gli aggiornamenti avvengono trimestralmente per l'energia elettrica (a partire dal 1° aprile 2023, solo per i clienti domestici) e mensilmente per il gas. Questo rende le bollette più reattive alle fluttuazioni dei prezzi di mercato. A queste tariffe bisogna poi aggiungere altre voci di spesa, come quelle relative alla materia energia/gas, al trasporto e alla gestione del contatore, così come gli oneri di sistema, sono applicate in base a quanto stabilito e periodicamente aggiornato dall'ARERA. Analogamente, l'IVA e le imposte sono applicate e possono essere soggette ad aggiornamenti in conformità con la normativa vigente. 

Vediamo adesso, invece, come avviene l’aggiornamento dei prezzi della luce per i clienti del Mercato Libero, quindi per i clienti di Enel Enegia.  Ecco quali sono le principali caratteristiche: 

  1. Offerte a prezzo fisso: il prezzo della componente energia/materia prima gas e del corrispettivo di commercializzazione e vendita (CCV luce o CCV gas) rimangono stabili per l'intera durata dell'offerta. Questo significa che per almeno 12 mesi il prezzo della tua bolletta non varierà.
  2. Offerte a prezzo variabile: prezzo della componente energia o della materia prima gas è influenzato dall'andamento dei prezzi all'ingrosso dell'energia/materia prima gas (variazione media mensile), con l'aggiunta del corrispettivo di commercializzazione e vendita (CCV luce). Per le offerte di energia elettrica, l'indice di riferimento è il PUN (Prezzo Unico Nazionale).

Anche per le offerte di Enel Energia del Mercato Libero, tutte le altre voci di spesa, diverse dal prezzo della componente energia o della materia prima gas e del corrispettivo di commercializzazione e vendita come il trasporto e la gestione del contatore e gli oneri di sistema, sono applicate in base alle normative stabilite dall'ARERA e possono essere soggette a modifiche. 

Modifica delle condizioni economiche Enel: cosa succede? Quando si avvicina la scadenza delle condizioni economiche, Enel Energia, in base all'andamento dei prezzi dell'energia elettrica e del gas sui mercati all'ingrosso, può modificare il prezzo della componente energia o della materia prima gas e del corrispettivo di commercializzazione e vendita. Con un preavviso di almeno 90 giorni, Enel Energia invia una comunicazione scritta ai suoi clienti, informandoli delle nuove condizioni economiche e della data in cui entreranno in vigore. Arrivata la comunicazione, hai la possibilità di scegliere se accettare le nuove condizioni economiche, oppure di recedere dal contratto con Enel Energia e cercare un nuovo fornitore.

Come si calcola il costo dell'energia elettrica?

Se ti è arrivata una bolletta della luce Enel Energia e vuoi calcolare esattamente il costo dell’energia elettrica che stai pagando, ti basterà applicare questa semplicissima formula per scoprilo. 

Formula per Calcolo costo kWh Enel Energia Spesa totale in bolletta : numero kWh fatturati

Le informazioni che ti servono puoi trovarle direttamente sulla bolletta che ti arriva tramite posta o email (bolletta web) e generalmente sono indicate nella sezione “Sintesi importi fatturati”. In pochi secondi potrai scoprire il costo kWh dell’energia che stai pagando con l’offerta che hai scelto per te. 

Pensi che la tua bolletta della luce sia troppo cara? Non preoccuparti, chiama un nostro esperto al 02 947 587 7202 947 587 72 Fatti Richiamare saprà indicarti la migliore offerte luce per le tue esigenze!

Leggi altri articoli su Enel Energia