Trenta Energia è un gestore commerciale di energia elettrica di Trento che opera nel mercato tutelato e fa parte del Gruppo Dolomiti Energia. Vediamo tutti i servizi offerti da Trenta, fra cui numero verde, contatti e sportelli.

Quali Sono i Contatti di Trenta Energia?

Trenta offre ai propri clienti l'opportunità di essere contattato in numerosi modi, tra i vari un numero verde di call center gratuito, utile per risolvere ogni tipo di problematica. Vediamo tutti i contatti di Trenta:

  • Numero Verde Call Center: 800.99.00.78
  • Sede Legale e Fisica di Trenta Energia: Via Fersina 23, 38123, Trento
  • Per informazioni, segnalazioni o reclami sulle forniture:
    • puoi inviare la tua richiesta online compilando il form che trovi dal menù di Trenta: Servizio Clienti > Comunicare con Trenta > Informazioni o reclami;
    • puoi anche inviare un modulo presente nella stessa sezione Servizio Clienti > Modulistica > Modulistica generica;
    • oppure invia una comunicazione con posta elettronica certificata a [email protected]
  • Puoi recarti presso uno sportello fisico, Trenta dispone di 8 sportelli dislocati nella provincia di Treno
  • Puoi gestire comodamente da casa tramite la tua area clienti dello Sportello Online, tutte le pratiche, richieste, problematiche sulla tua fornitura

Dove Sono Gli Sportelli di Trenta Energia?

Sul sito di Trenta è consigliato effettuare una prenotazione prima di recarsi presso uno sportello fisico. La prenotazione è possibile online, selezionando Prenotazione Appuntamento dal menù in alto a destra. Vediamo tutte le sedi degli sportelli di Trenta:

  • Trento, via Fersina 23. Orario uffici: lunedì, mercoledì, venerdì 8.00 - 12.00; martedì e giovedì 8.00 - 16.00;
  • Borgo Valsugana, Corso Ausugum 34. Orario uffici: mercoledì 08.30 – 12.30;
  • Cles, Piazza Municipio, 3. Orario uffici: lunedì, mercoledì e venerdì 8.00 - 12.00;
  • Tione, via Stenico, 11. Orario uffici: dal lunedì al venerdì 8.00 - 12.00;
  • Rovereto, via Manzoni 24. Orario uffici: martedì, giovedì, venerdì 8.00 - 12.00; lunedì e mercoledì 8.00 - 16.00;
  • Pergine Valsugana, c/o sede STET viale Venezia 2/e. Orario uffici: lunedì 8.00 - 12.00 e 13.30 – 15.30; dal martedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00
  • Riva del Garda, via Ardaro 35. Orario uffici: lunedì, mercoledì e venerdì 8.00 - 12.00;
  • Selvino (BG), Corso Milano, 19. Orario uffici: lunedì, venerdì, sabato 10.00 - 12.00.

Che Cos'è lo Sportello Online di Trenta Energia?

È il modo più semplice di gestire le proprie utenze conodamente da casa. Per accedere allo sportello online bisogna essere clienti di Trenta e avere in attivo un contratto energetico. Se è la prima volta che ti registri, recati sulla home del sito di Trenta e clicca in alto a destra sul tasto giallo "Sportello Online". Compila tutti i campi necessari alla tua prima registrazione come: email, codice fiscale e codice partner (è il codice cliente, che trovi sulla prima pagina della tua bolletta, da non confondere con il codice POD, il codice che identifica il contatore e la fornitura della luce). Una volta registrato, riceverai una mail automatica per eseguire il primo accesso e impostare le tue credenziali con username e password che userai per accedere più agevolmente nella tua area personale.

Grazie al tuo sportello online puoi:

  • Inviare l'autolettura del tuo contatore;
  • Ricevere le bollette anche via web;
  • Consultare e scaricare in formato PDF le bollette di luce e gas;
  • Analizzare l'andamento dei tuoi consumi;
  • Ricevere assistenza sulle tue forniture;
  • Inviare un reclamo;
  • Aggiornare i tuoi dati personali (indirizzo, numero di telefono, modalità di pagamento).

Dolomiti Energia e Trenta sono la stessa cosa? Dolomiti Energia si occupa della fornitura luce e gas per privati e mondo business aventi un contratto attivo nel mercato libero. Trenta, fa parte dello stesso gruppo, ma opera nel mercato di maggior tutela.

Tenta Energia Chiude? Ecco perché e cosa fare

Trenta Energia è un fornitore energetico del mercato tutelato, che ad oggi sta progressivamente sparendo. Cerchiamo di fare chiarezza sul tema. Da luglio 2024, tutti coloro che avranno ancora attiva una fornitura nel mercato tutelato dovranno obbligatoriamente passare al mercato libero. Questo in seguito alla decisione governativa di liberalizzare il mercato energetico, aprendolo a più concorrenti che offrono un servizio a prezzi più concorrenziali.

Per poter effettuare il passaggio dal mercato libero a quello tutelato, devi contattare il servizio clienti del fornitore del libero mercato che hai deciso di scegliere. Prima di stipulare un nuovo contratto, confronta le compagnie energetiche per trovare quella più giusta per soddisfare le tue esigenze. In questa fase, leggi anche le recensioni lasciate dagli attuali ed ex clienti di un fornitore per farti un'idea della reputazione di cui gode, se il suo operato ti soddisfa e se il suo servizio è affidabile.

Una volta individuato quello giusto per te ti basta sottoscrivere il nuovo contratto e saranno il tuo vecchio fornitore e quello nuovo a sbrigare le pratiche, anche quella relativa alla disdetta del precedente contratto. Nel giro di 1 mese potrai avere la tua fornitura attiva e senza dover subire interruzioni energetiche; tutto questo procedimento è completamente gratuito.

Dunque, il mercato libero è caratterizzato da una forte competizione fra players e dalla libertà dei fornitori di definire il prezzo dell'energia; il mercato tutelato, presenta il costo della componente energia definito da ARERA in base all'andamento di mercato ed è uguale per tutti i fornitori. Quando stai per sottoscrivere un nuovo contratto, tieni a portata di mano i seguenti dati, potresti averne bisogno:

  • I dati anagrafici dell'intestatario del contratto, come nome, cognome, luogo di nascita;
  • La copia di un documento d'identità valido, come la carta d'identità;
  • Il codice POD in caso di energia elettrica o il codice PDR in caso di gas (puoi trovare entrambi in bolletta o sul contatore);
  • L'indirizzo di fornitura;
  • L'indirizzo di fatturazione (se diverso da quello di fornitura);
  • Email e numero di telefono.

Nel caso di domiciliazione bancaria potrebbe esserti richiesto anche l'IBAN, così puoi ricevere l'addebito diretto della bolletta direttamente sul tuo conto corrente. Se scegli questa opzione inoltre, non hai bisogno di versare il deposito cauzionale.

Ecco le date precise per la fine del mercato tutelato:

  • Per Aziende (PMI), ovvero tra i 10 e i 50 dipendenti e fatturato annuo fra 2 e 10 milioni di euro oppure potenza impegnata del punto di prelievo maggiore di 15 kW, la fine del mercato tutelato è stata a gennaio 2021.
  • Per i clienti domestici, la fine del mercato tutelato per l'energia elettrica è il 10 luglio 2024.
  • Per i clienti domestici, la fine del mercato tutelato per il gas metano è il 10 -.
  • Per le microimprese che non rientrano nei requisiti di cui sorpa, con meno di 10 dipendenti e fatturato inferiore ai 2 milioni di euro il termine del mercato tutelato è il 1 -.

Quali Sono le Offerte di Trenta Energia?

Trenta vende l'energia elettrica al prezzo stabilito da ARERA, uguali per tutti i fornitori del mercato tutelato. Hanno diritto al servizio di maggior tutela: i clienti finali domestici e le microimprese (clienti finali diversi dai clienti domestici aventi meno di 10 dipendenti ed un fatturato annuo o un totale di bilancio non superiore a 2 milioni di euro) titolari unicamente di punti di prelievo connessi in bassa tensione con potenza contrattualmente impegnata inferiore o pari a 15 kW.

Ad oggi (19 novembre 2022), vediamo quali sono le tariffe ARERA luce e gas nelle fasce monoraria e bioraria.

Qui puoi leggere le tariffe ARERA (bioraria e monoraria)
Fascia Oraria Tariffe
Tariffa Luce Monoraria F0 0,082 €/kWh
Tariffa Luce Bioraria F1 e F23 0,083 €/kWh; 0,081 €/kWh
Tariffa Gas - €cent/Smc

*I valori esposti sono il prezzo materia prima energia e gas (PE luce e Cmem + CCR gas) al netto delle spesa per trasporto, degli oneri di sistema e delle imposte.

Che Cos'è il Bonus Sociale? È detto anche bonus energia ed è una manovra governativa che riduce la spesa in bolletta ed è dedicata alle famiglie in codizioni di disagio economico o fisico. Per ottenerlo basta compilare la DSU.

Come Comunicare l'Autolettura a Trenta?

Perché effettuare l'autolettura dei contatori innanzitutto? Perché grazie a questa procedura puoi ricevere sempre bollette calibrate sui tuoi consumi reali e non stimati. In questo modo eviti maxi conguagli finali e paghi solo per quello che davvero consumi.

Adottare questa buona norma ti fa risparmiare denaro e ti impiega davvero pochissimo tempo! L'autolettura di Trenta è disponibile 24 ore su 24 Per comunicare i consumi del tuo contatore, ricorda quanto segue:

  • la comunicazione dei consumi va effettuata entro il periodo indicato i bolletta;
  • considera solo le cifre prima della virgola

Con l'autolettura telefonica puoi comunicare le cifre del tuo contatore relativo alle diverse forniture, attraverso il seguente numero verde gratuito 800.224.102. La comunicazione va effettuata utilizzando il tuo codice di accesso della fornitura ed entro il periodo indicato in bolletta. Per l'autolettura online, comunica i tuoi consumi con un click dalla tua area clienti. Il servizio di autolettura online è disponibile h 24 per tutti i clienti registrati nello Sportello Online di Trenta.it.