Lettura contatore gas: Guida Completa sull'Autolettura Gas

Aggiornato in data
min. di lettura
Info luce gasInfo contatori luce gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Servizio Gratuito
Info luce gasInfo contatori luce gas

Info attivazioni luce e gas (subentro, allaccio o voltura?)

Servizio gratuito (lun-ven dalle 8 alle 21 e sab dalle 9 alle 19)

Più info
lettura gas contatore

La lettura del contatore gas è semplicissima: ti basterà leggere le cifre prima della virgola che appaiono sul display, segnarle e comunicarle al fornitore tramite i mezzi da lui comunicati. Leggi la guida in tre step!

🔥Lettura contatore del gas in breve:

  • Serve a comunicare al fornitore del gas i tuoi consumi reali
  • È obbligatoria per il distributore due volte all’anno
  • Puoi fare autonomamente l’autolettura del gas anche ogni mese
  • Devi comunicare i dati al tuo fornitore tramite numero verde o canali dedicati

Prima di tutto, guarda questa breve guida che ti illustrerà chiarmente tutti i passaggi per svolgere correttamente la lettura del gas.

Lettura contatore del gas: cosa è e perché è importante?

La lettura del contatore del gas consente di comunicare al proprio fornitore di energia i consumi effettivi di gas metano, evitando così spiacevoli sorprese in bolletta. Prima di approfondire, è importante capire bene che generalmente, anche se vengono usate come sinonimi, la lettura del contatore del gas e l’autolettura sono due cose differenti. 

🧑‍🔧Lettura del gas: eseguita ogni due anni dal distributore locale che comunica i dati al fornitore. 

🔥Autolettura del contatore: puoi eseguirla in autonomia dal contatore e comunicare i dati al tuo fornitore. Può essere inviata al fornitore anche una volta al mese. 

Entrambe queste operazioni hanno lo scopo di comunicare i consumi effettivi. Effettuare la lettura del contatore significa trasmettere al tuo fornitore i dati reali sui consumi di gas metano della tua abitazione. Questo processo è importante per diversi motivi:

  • Evita le stime: molte bollette del gas si basano su consumi stimati, che possono non riflettere il tuo utilizzo effettivo, soprattutto se il contatore è obsoleto. Comunicare i consumi effettivi permette di ricevere bollette basate su dati reali;
  • Controllo dei costi: conoscere i propri consumi reali ti permette di pagare esattamente per quanto consumato, evitando le bollette di conguaglio, che possono essere particolarmente onerose;
  • Verifica e correttezza: dopo aver comunicato la tua autolettura, potrai verificare nella bolletta successiva la correttezza dei dati e assicurarti che il costo rifletta i consumi effettivamente sostenuti.

Come fare la lettura del gas in 3 step

Per quanto riguarda i contatori di gas metano, il distributore locale (che è anche il proprietario dei contatori e responsabile del funzionamento) è tenuto alla lettura del gas due volte l’anno. Generalmente, i contatori del gas sono posti fuori dalle abitazioni così che il distributore possa in autonomia eseguire la lettura. 

Ma nei mesi in cui non avviene questa lettura da parte del distributore, tu continuerai a pagare una stima dei consumi a meno che non proceda alla comunicazione dei consumi attraverso l’autolettura. Ma come si fa la lettura del contatore del gas in autonomia?

Primo step: lettura del contatore

Prima di tutto, è importante sapere che esistono due tipi principali di contatore del gas: il contatore elettronico e il contatore meccanico. La modalità di lettura varia leggermente tra i due. 

🧑‍🔧Contatore elettronico: se possiedi un contatore elettronico, troverai un display che mostra i tuoi consumi. Questi contatori sono diventati lo standard dopo che, nel 2008, l'ARERA ha imposto ai distributori energetici di adottare progressivamente contatori elettronici per una gestione più efficiente e trasparente dei consumi. Per trovare la cifra corrispondente alla lettura del gas devi:

  • Premere il tasto sul display del contatore per accenderlo;
  • Scorrere il menù continuando a premere il tasto finché non vedrai una serie di numeri alla voce “VP” o “Vol. Base”;
  • Appuntarti il numero compreso tra li zeri e prima della virgola che è quello da comunicare.

🧑‍🔧Contatore meccanico: il contatore meccanico (anche se oggi sono molto rari), invece, presenta una serie di numeri su sfondo nero, che rappresentano i tuoi consumi, e su sfondo rosso, che indicano i decimali. 

Per trovare la cifra corrispondente alla lettura del gas devi:

  • Aprire il contatore;
  • Considerare e appuntarti solo i numeri su sfondo nero e non li zeri o i numeri in rosso (decimali).

In questa immagine vedrai quali sono i numeri di comunicare in un contatore meccanico 👇🏻

lettura contatore gas meccanico

Secondo step: comunica il dato al tuo fornitore

Dopo aver annotato il tuo consumo, il passo successivo è comunicare questa informazione al tuo fornitore. Generalmente, puoi farlo tramite telefono, email, SMS o attraverso un'applicazione mobile, a seconda delle opzioni fornite dal tuo fornitore. Ricordati di avere il tuo numero cliente a portata di mano quando effettui questa comunicazione.

Terzo step: verifica la corretta ricezione

Infine, è importante verificare che la tua comunicazione sia stata ricevuta e processata correttamente. Puoi farlo controllando la tua prossima bolletta per assicurarti che i consumi riportati corrispondano a quelli che hai comunicato. 

Vuoi risparmiare in bolletta? Chiamaci gratuitamente! ☎️Uno dei nostri operatori specializzati ti aiuterà a trovare l’offerta migliore per te e per la tua famiglia 👉 02 947 587 7202 947 587 72 Fatti Richiamare Adesso, vediamo come funziona l'autolettura del contatore del gas per alcuni dei principali fornitori del mercato libero.

Lettura del contatore del gas: come si comunica al fornitore?

Ogni fornitore del gas ha le sue modalità per la comunicazione dell’autolettura del gas. Abbiamo raccolto i contatti e le modalità dei principali fornitori del mercato libero. Se non lo fai regolarmente, inizia subito a comunicare l’autolettura del tuo contatore così da evitare sorprese nella tua prossima bolletta! 

⚠️IMPORTANTE: prima di procedere con la comunicazione dell'autolettura, è consigliabile avere a portata di mano il proprio numero di cliente o il codice fiscale, il PSV, oltre naturalmente alla lettura del contatore. Questi dati sono fondamentali per garantire che la lettura venga registrata correttamente e associata alla tua utenza.

Lettura contatore gas Enel Energia

Lettura contatore gas Enel

Modalità

Contatti e informazioni

☎️ Numero Verde800900837
🧑‍💻 Sito webArea Clienti Enel del sito ufficiale
📱 App Mobileapp MyEnel di Enel Energia

 

📱 SMS3399950877 inserendo NUMERO CLIENTE + spazio vuoto + + lettura gas (7 cifre) 

 

📲 Telegramsul canale //t.me/EnelEnergiaBot
🏢 Sportelli territorialiPresso tutti gli Spazi Enel d’Italia

Lettura contatore gas Eni Plenitude

Lettura contatore gas Eni

Modalità

Contatti e informazioni

☎️ Numero Verde800 999 800 - attivo 7 giorni su 7 dalle 06:00 alle 24:00
🧑‍💻 Sito websito web di Plenitude, inserendo la lettura del gas in Area Personale Eni: I miei consumi : Consumi e letture
📱 App MobileApp MyEni di Eni Plenitude 
🏢 Sportelli territorialipresso tutti gli sportelli Eni Plenitude

Lettura contatore gas Edison

Lettura contatore gas Edison

Modalità

Contatti e informazioni

☎️ Numero Verde800.031.141
🧑‍💻 Sito webArea Clienti riservata Edison dal sito ufficiale 
📱 App Mobiletramite App My Edison
📲 SMS339.99.42.842 inserendo lettera G (gas) + codice PDR + spazio vuoto + lettura gas (7 cifre) 
🏢 Sportelli territorialipresso gli sportelli territoriali Edison 

Lettura contatore gas Iren

Lettura contatore gas Iren

Modalità

Contatti e informazioni

☎️ Numero Verde800 608060 (attivo 24 ore su 24)
🧑‍💻 Sito webArea clienti personale  Iren You dal sito ufficiale
📱 App Mobiletramite App Iren You

Lettura contatore gas Sorgenia

Lettura contatore gas Sorgenia

Modalità

Contatti e informazioni

☎️ Numero Verde800.294.333 e 02.44.388.001 da cellulare
🧑‍💻 Sito webarea clienti riservata Sorgenia dal sito ufficiale
📱 App Mobiletramite App MySorgenia

Lettura contatore gas A2A

Lettura contatore gas A2A

Modalità

Contatti e informazioni

☎️ Numero Verde030 5585015 (da cellulare) o 800 912198 (da rete fissa) 
🧑‍💻 Sito webArea riservata clienti A2A  dal sito ufficiale
📱 App Mobiletramite App MyA2A
📱 SMS339.9957.034 inserendo “Ok" + spazio vuoto + numero fornitura + g (gas) + lettura consumi (7 cifre) 

Lettura contatore gas NeN

Lettura contatore gas NeN

Modalità

Contatti e informazioni

🧑‍💻 Sito webArea Personale clienti NeN
📱 App Mobiletramite App NeN 

Lettura contatore gas Octopus Energy

Lettura contatore gas Octopus Energy

Modalità

Contatti e informazioni

☎️ Numero Verde:02.385.827.76
🧑‍💻 Sito webArea clienti riservata Octopus energy
📧 Email[email protected]

Dove si trova il contatore del gas?

Hai mai avuto la necessità di controllare il tuo contatore del gas, magari per una lettura, ma non eri sicuro di dove trovarlo? Devi sapere che generalmente si trova all’esterno dell’appartamento. Si trova all’esterno per precise normative di sicurezza e accessibilità, anche perché il distributore, deve poter accedere facilmente a questo dispositivo in qualsiasi momento, anche quando nessuno è presente in casa. Questo assicura che sia possibile effettuare controlli, manutenzioni e letture in modo efficiente e senza intralci. 

Se abiti in un condominio, è probabile che il contatore sia alloggiato in un apposito armadietto situato nel vano scale o in uno spazio condominiale dedicato. Se non trovi il contatore nelle aree comuni interne, potrebbe essere posizionato su uno dei balconi dell'abitazione.

Quando fare la lettura del contatore gas?

Come abbiamo già accennato, la lettura del contatore gas viene eseguita direttamente dal distributore energetico locale, che ha l'obbligo di farla almeno due volte all'anno. Mentre, l’autolettura del contatore gas è l'operazione che puoi eseguire tu stesso come cliente. 

In linea generale, la frequenza con cui comunicare l'autolettura varia in base ai tuoi consumi annui di gas:

  1. Fino a 500 Smc/anno: almeno una volta l'anno.
  2. Tra 500 Smc/anno e 1.500 Smc/anno: almeno 2 volte l'anno.
  3. Tra 1.500 Smc/anno e 5.000 Smc/anno: almeno 3 volte l'anno.
  4. Superiori a 5.000 Smc/anno: almeno una volta al mese.

Tuttavia, ricordiamo che puoi comunicare al tuo fornitore l’autolettura del gas anche ogni mese. Per avere i consumi effettivi nella tua bolletta, è consigliato effettuare l'autolettura circa 5 giorni prima della fine del mese o in prossimità della ricezione di ogni bolletta. Questo ti permetterà di avere un controllo più accurato sui tuoi consumi e sulle spese energetiche della tua abitazione.

🔥La tua bolletta del gas è alta anche dopo l’autolettura? Cambia offerta!

Se il prezzo della tua bolletta non scende neanche dopo l’autolettura, forse la tariffa che hai sottoscritto non è conveniente. Dai un’occhiata alle migliori offerte gas del periodo e scegli quella più adatta alle tue esigenze!

Lettura contatore gas non effettuata: cosa fare?

A volte può capitare che la lettura del contatore del gas non venga effettuata come previsto. Questa situazione potrebbe generare dubbi su cosa fare per assicurarsi che le bollette riflettano i consumi reali e non stime approssimative. Se ti sei mai trovato in questa situazione o vuoi semplicemente essere preparato, ecco alcuni consigli pratici su come gestire al meglio queste circostanze. 

Quando il distributore non riesce ad effettuare la lettura per qualche motivo, ad esempio a causa della posizione inaccessibile del contatore, lascerà un avviso per invitarti a svolgere l'autolettura in autonomia. Dovrai seguire i passaggi che abbiamo spiegato prima e comunicare al tuo fornitore il dato di autolettura del gas. Se decidi di non farla, il fornitore si baserà su stime per calcolare i tuoi consumi in bolletta, che potrebbero non corrispondere ai tuoi consumi reali. Non preoccuparti se invii l'autolettura dopo la data consigliata. Anche se la bolletta potrebbe essere più alta del previsto, l'autolettura tardiva verrà utilizzata per calcolare la fattura successiva e grazie ad un conguaglio, eventuali importi non dovuti verranno corretti. 

Se, invece, è il distributore che non effettua le letture obbligatorie, sei tutelato da specifiche normative come l’indennizzo per mancata lettura. Se il distributore non legge il contatore almeno due volte all'anno, ti spetta un indennizzo di 35,00€ per ogni lettura mancata, che verrà accreditato direttamente in bolletta. 

Concludendo, effettuare regolarmente la lettura o l'autolettura del contatore del gas è un'abitudine che ti permette di tenere sotto controllo i consumi energetici della tua casa, evitando bollette basate su stime che potrebbero non corrispondere ai tuoi reali consumi. 

🔥Ricorda, la gestione consapevole dei tuoi consumi di gas e luce inizia da piccoli gesti quotidiani come la lettura del contatore! 😀