Bollette Luce: chi è rimasto nel Libero ha Risparmiato 700 euro!

Creato il
min. di lettura

Scopri cosa è successo con la fine del Mercato Tutelato!

Scopri cosa è successo con la fine del Mercato Tutelato!

bollette luce risparmia 700 euro

Con la chiusura del mercato tutelato della luce alle porte, gli italiani che si trovano in tutela continuano a chiedersi qual è la soluzione migliore per risparmiare. Gli esperti di Selectra hanno condotto un analisi che ci sprona ad avere una visione più lungimirante (dati alla mano).

I contratti della luce sono quasi sempre non più brevi di 12 mesi, ma talvolta anche 24 o 36 mesi. Per capire davvero la convenienza economica del regime di tutela rispetto al mercato libero, bisogna quindi svolgere un'analisi su lungo periodo. Ecco l'analisi, qui per voi:

Confronto bolletta Libero e bolletta Tutelato anni 2022 -2023
Trimestri 23/24Bollette TutelatoBollette Libero
Trimestre I 2022311 €176 €
Trimestre II 2022279 €180 €
Trimestre III 2022280 €181 €
Trimestre IV 2022446 €180 €
Trimestre I 2023359 €183 €
Trimestre II 2023160 €203 €
Trimestre III 2023161 €203 €
Trimestre IV 2023191 €202 €
TOTALE2187 €1507 €
RISPARMIO Mercato Libero679 €

Fonte dei dati: Elaborazione Selectra. I valori riportati si riferiscono alla bolletta della luce trimestrale (sono incluse accise e IVA). Questi valori sono stati calcolati partendo dalle schede di confrontabilità delle cte, che riportano le spese annuali senza imposte e IVA.

La tariffa presa ad esempio per il mercato libero è quella di NeN, l'unica ad avere una durata di 36 mesi e ad essere a prezzo fisso, lanciata dal fornitore a gennaio 2021, solo poche settimane prima dallo scoppio della guerra in Ucraina e alla consecutiva cresi energetica che ha colpito l'Europa.

In questa analisi si vede come, dopo 24 mesi, chi si trovava nel mercato libero, ha risparmiato circa 700€ per le utenze luce.

Questo vuol dire che il mercato libero conviene di più?

Non proprio, questo vuol dire che chi ha avuto la fortuna di accaparrarsi un prezzo competitivo del mercato libero, come quello di NeN, nel corso dei due anni passati ha risparmiato rispetto a chi è rimasto con il mercato tutelato. Questo discorso è legato ovviamente al contento in cui l'analisi si svolge, ma ci costringe a pensare al mercato libero, non come al male assoluto, ma anche come possibile occasione di risparmio.

Il Mercato Libero è più conveniente?

In questo momento, se mettiamo a paragone il prezzo della luce nel mercato tutelato, con il prezzo della luce per il fornitore più conveniente del momento, Octopus Energy, possiamo dire che i prezzi sono quasi uguali. Il mercato tutelato risulta essere più conveniente di 1 cent/€ rispetto alla tariffa di Octopus nel Mercato Libero.

Con la differenza, non trascurabile, che il prezzo di Octopus rimane invariato per un anno, invece quello del mercato tutelato cambierà tra due mesi (e non sappiamo se in meglio o in peggio).

Qui trovi i dettagli dell'offerta di Octopus Energy:

Fissa 12M - Prezzo della tariffa di Octopus Energy

Fissa 12M
5 / 5  (8 voti)
Scade il 24/07/2024
46,3
€/mese 
5 / 5  (8 voti)

Offerta: FISSA 12M

Scade il 24/07/2024

La bolletta mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh e include eventuali sconti previsti dall'offerta, imposte e IVA.

Subentra inoltre, un'altra domanda, doveroso in questi confronti: scegliere il fornitore di energia, è solo una questione di prezzo?

Come continuare a risparmiare?

L'unico modo per risparmiare sul lungo periodo nel mondo delle utenze è fare molte ricerche e confrontare i prezzi disponibili sul mercato e infine, avere coscienza di qual è l'andamento dei prezzi all'ingrosso dell'energia. In questo modo, tenendo sott'occhio questi valori, si può sempre essere coscienti e capire se il prezzo della propria offerta è in linea con il momento oppure no.

L'unica alternativa valida a tutto questo è farsi aiutare da degli esperti di energia richiedendo una consulenza gratuita.

Hai trovato questo articolo utile? 100% dei 4 voti hanno trovato l'articolo utile.

News